THREAD UFFICIALE Samsung 970 EVO/PRO PLUS

Liupen

Moderatore
STAFF
Iscritto dal
30 Ottobre 2018
Messaggi
373
#1
Pochi giorni fà, Samsung Electronics, ha presentato il Samsung 970 EVO Plus, il nuovo dispositivo SSD di tpo NVMe.
https://news.samsung.com/us/samsung-consumer-nvme-ssds-970-evo-plus/


Con prestazioni leader del settore e fino a due terabyte di capacità, il 970 EVO Plus di Samsung alza ulteriormente l'asticella delle prestazioni, consentendo ai professionisti IT, agli appassionati di tecnologia e ai giocatori di gestire carichi di lavoro intensivi su PC e workstation con maggiore facilità.

"Dall'introduzione dei primi SSD NVMe sul mercato consumer nel 2015, Samsung ha continuato a sfidare le barriere tecniche nella progettazione e nelle prestazioni degli SSD", ha affermato il dott. Mike Mang, vicepresidente di Brand Product Marketing, Memory Business presso Samsung Electronics. "Il nuovo 970 EVO Plus, alimentato dall'ultima tecnologia V-NAND di quinta generazione di Samsung, offrirà prestazioni senza rivali nella sua classe quando si debbano affrontare compiti impegnativi, come la modifica di contenuti 4K, la modellazione 3D e la simulazione, nonché i giochi pesanti."

Integrando i chip V-NAND più avanzati dell'azienda con un firmware ottimizzato, la 970 EVO Plus raggiunge significativi miglioramenti delle prestazioni - sopra il 53% nella velocità di scrittura - e una maggiore efficienza energetica rispetto al suo predecessore 970 EVO. La nuova unità offre velocità di lettura e scrittura sequenziali fino a 3.500 e fino a 3.300 MB/s, rispettivamente, mentre le velocità casuali arrivano fino a 620.000 per la lettura e fino a 560.000 IOPS per la scrittura operazioni.

Gli utenti possono aggiornare facilmente i loro dispositivi in quanto il 970 EVO Plus è disponibile in un fattore di forma M.2 compatto utilizzando l'interfaccia PCIe Gen3 x4 presente nei più moderni computer. La 970 EVO Plus offre anche una garanzia limitata quinquennale o fino a 1.200 terabyte scritti .

Il 970 EVO Plus è disponibile in una varietà di tagli di capacità; le versioni con capacità da 250 GB, 500 GB e 1TB sono ora disponibili per l'acquisto anche in Italia e la capacità da 2TB sarà disponibile ad aprile.
I prezzi al dettaglio:
 
Ultima modifica:

Liupen

Moderatore
STAFF
Iscritto dal
30 Ottobre 2018
Messaggi
373
#2
Recensione

Cattura.JPG

1548425138005.png

Dal confronto con il precedente modello, come evidenziato dal comunicato stampa di Samsung, il miglioramento verte principalmente sulle prestazioni della nuova unità.
Si può osservare appunto un aumento delle letture casuali QD32 e un impennata nelle scritture sia sequenziali che casuali sempre con coda elevata.
Pur utilizzando, questo nuovo dispositivo, celle NAND Flash a 9x layer, rimangono invariati TBW di consumo previsti dal costruttore e garanzia sul prodotto.

Questo vuol dire - a mio parere - che a parità di altri elementi costituenti il dispositivo:
  1. è stato migliorato l'algoritmo di trasferimento (cosa che poteva essere fatta con il solito upgrade del firmware);
  2. si utilizzano nuovi parametri della cache di scrittura (evidentemente molto più efficace);
  3. rimanendo invariato l'endurance del dispositivo a fronte del nuovo tipo di celle più denso (92/96 strati rispetto alle precedenti 64 strati), si può pensare che le celle siano di tipo double-deck, oppure che Samsung abbia compensato via software alla maggior caducità di queste.

Snocciolando i punti appena fissati:


Il Controller Samsung Phoenix rimane assolutamente lo stesso, ovvero quello inizializzato con il modello M2 PM981 (SSD NVMe di tipo OEM); un controller dunque come i precedenti controller NVMe, che utilizza un'interfaccia PCIe 3.0 x4 e include 8 canali per l'accesso ai pacchetti NAND flash e complessivi cinque core CPU, di cui uno dedicato alle comunicazioni host-side.
Stessa cosa si può dire della DRAM presente nel dispositivo: la stessa per tipologia e quantità dei modelli Samsung 970 EVO non PLUS.
Sappiamo inoltre che la litografia delle celle non influisce sulle prestazioni.

Le conclusioni sono evidenti:
Samsung è riuscita ad ottimizzare maggiormente i processi di parallelismo del controller ma, invece di produrre un aggiornamento firmware come al solito (per il 970 evo non ne ha fatto alcuno), ha approfittato per rilanciare il prodotto dall'uscita di un anno fà.
Carenza di nuovi prodotti SSD consumer?
E' probabile. Non sarà veloce il passaggio al protocollo NVMe 1.4 e gli attuali controller non supporterebbero degli SSD su PCIe x8.
Un periodo di magra che può starci dopo anni sulla cresta dell'onda dell'innovazione del settore!




La cache di scrittura, che in termini commerciali per Samsung prende il nome di Turbo Write, ricordo che funziona come una parte di chip le cui celle memorizzano emulando celle SLC (più veloci) per poi (quasi in contemporanea in effetti) trascrivere sulla porzione di celle "normali" ovvero TLC.
Quì il lavoro di Samsung è stato doppio. Rendere ancora più efficace l'algoritmo di scrittura utilizzando (come per la lettura) maggiore parallelismo e, soprattutto, ingrandire la quantità di spazio dedicata alla cache, in modo da "farla durare di più" durante il processo di scrittura.
Dalla tabella sotto si osservano le grandezze in campo e ...i relativi limiti.
Si ricorda che in area di test i file non raggiungono mai grandezze tali da superare il cache/contenitore; ecco che si generano i numeri pubblicati dal produttore.


E' anche in questo caso, interessante notare che ora la cache di scrittura di Samsung è doppia: una porzione come nel precedente modello è fissa e occupa certe porzioni del wafer.
Questa porzione "predefinita" viene utilizzata sopratutto per i trasferimenti I/0 casuali mentre in caso di richiesta di memoria si attiva una porzione "intelligente" (copiata da Sandisk?) capace di adattarsi alle variazioni di lavoro richieste. Funzionando in parallelo... il gioco è fatto.
Dico questo perchè sostanzialmente il dato della scrittura QD1 rimane invariato, cosa che mi fa pensare che non è cresciuta la velocità di scrittura in se, quanto l'efficacia degli escamotage adottati a realizzare il boost.

Molto bene Samsung! Ma anche quì un aggiornamento del firmware e ...tutti gli attuali 970 EVO avrebbero forse ugualmente giovato dell'incremento di prestazioni.



Sulle celle, Samsung non si è ancora "sbottonata" totalmente, definendolo TLC V-NAND Samsung 9x-layer.


Presto aggiorneremo con nuove notizie e TEST.
STAY TUNED
 
Ultima modifica:
Top

Caro utente, ti ringraziamo per essere quì.

Ci siamo accorti che stai utilizzando un AdBlock o qualche estensione che impedisce il caricamento completo della pagina.

Non abbiamo banner fastidiosi, animazioni flash o popup irritanti.

I nostri proventi ci aiutano a coprire i costi di gestione del sito, recuperare eventuale materiale per la redazione e continuare il nostro operato.

Per favore, aggiungi hwreload.it alla whitelist o disabilita direttamente la tua estensione che blocca la pubblicità.

Ti ringraziamo per l'attenzione.