THREAD UFFICIALE Razer Viper

Thai

Moderatore
STAFF
Iscritto dal
30 Ottobre 2018
Messaggi
234
#1
Il Razer Viper torna a mordere le arene.

Torna a combattere a colpi di click un’icona del gaming competitivo, con una rinnovata veste ottica.







“Deadly as the viper

peering from its coil

The poison there is coming to the boil”

JUDAS PRIEST


Conosciamo tutti RAZER e per moltissimi di voi non si deve neppure presentare il loro mouse Viper: uscito nel 2004 contribuì al passaggio dai mouse a pallina a quelli ottici, con un peso inferiore per la mancanza ovviamente della parte meccanica e una maggior affidabilità in game (non si accumulava sporco nel vano bloccando il movimento dei rulli) si rese presto un compagno fedele nei giochi frenetici e competitivi.​



Quindici anni dopo, in una torrida estate, probabilmente la più calda degli ultimi 100 anni, ecco spuntare dal sentiero una nuova vipera pronta ad azzannare i giocatori incauti.​

Il Razer Viper 2019 si presenta come il primo mouse con microswitch ottici, ovvero non più comandati dal contatto di una placca metallica ma dall’apertura ad un fascio laser di un otturatore per colpire il sensore ottico.​


22f9456a35d0.gif

Similmente ai meccanismi ottici che iniziano a montare diverse tastiere meccaniche, questi interruttori non sono altro che la logica trasposizione di un trend che sarà sempre più presente nelle vite dei videogiocatori.​



Ma tutto questo cosa offre ai giocatori? Molto secondo la casa.​

Partendo dai falsi segnali tipici degli interruttori tradizionali, provocati nella prima fase di contatto tra le piastre metalliche dell’interruttore e bypassati tramite software ritardando semplicemente il vero segnale di attivazione, in questi non ci sarà nessun ritardo in quanto il segnale ottico arriva pulito e 3 volte più veloce, come la luce!​







Altro pregio indicato da Razer, l’affidabilità nel tempo, con 70 milioni di click al posto dei classici 50 milioni garantiti per i microswitch Omron.​







Per quanto riguarda il mouse invece ci troviamo di fronte ad una forma ambidestra retroilluminata Chroma con due tasti per lato, una lunghezza di 126,7 mm x 66,2 ed un’altezza del dorso pari a 37,8 mm.

Un peso veramente contenuto di 69 grammi lo allontana dai principali competitor più pesanti di almeno 10 g rendendolo appetibile ai professionisti delle arene, sempre alla ricerca della periferica più leggera e veloce del mercato.​

Sotto la scossa s’illumina un sensore ottico 5G da 16000 DPI, che ricordiamo essere un PMW3389 da 450 IPS e 50 G di accelerazione.​







Disponibile ad un prezzo lancio di 89,99 euro seguiremo con curiosità il proliferare di questa nuova razza di mouse.​

Riuscirà la vipera a mangiarsi gli altri topolini che infestano le arene o la presenza del Razer Synapse 3 ne decreterà un risultato controverso?​
 
Top

Caro utente, ti ringraziamo per essere quì.

Ci siamo accorti che stai utilizzando un AdBlock o qualche estensione che impedisce il caricamento completo della pagina.

Non abbiamo banner fastidiosi, animazioni flash o popup irritanti.

I nostri proventi ci aiutano a coprire i costi di gestione del sito, recuperare eventuale materiale per la redazione e continuare il nostro operato.

Per favore, aggiungi hwreload.it alla whitelist o disabilita direttamente la tua estensione che blocca la pubblicità.

Ti ringraziamo per l'attenzione.