• Benvenuto, registrati e partecipa alle attività del forum

Pc nuovo, quale antivirus?

Rankstrait

Nuovo iscritto
Iscritto dal
6 Maggio 2019
Messaggi
17
#1
Ciao a tutti a breve dovrebbe arrivarmi un pc portatile e per la prima volta ho acquistato online e non in un negozio fisico, le volte che acquistavo nei negozi mi proponevano sempre oltre all'acquisto del portatile anche un pacchetto antivirus a pagamento che ogni tot anni rinnovavo. Ora vi chiedo dato che il pc mi arriverà senza tale copertura volevo sapere l'antivirus è davvero indispensabile anche se si naviga in siti diciamo 'sicuri' (es. no siti porno, siti torrent, siti streaming o affini) ? Se si (come presumo) quale mi consigliate, esistono delle versioni gratuite valide oppure è necessario affidarsi ad una copertura a pagamento?

PS: scusate per la banalità della domanda ma è da poco che mi stò avvicinando al mondo dell'informatica.
 

FabioMM

Nuovo iscritto
Iscritto dal
18 Maggio 2019
Messaggi
8
#3
Carissimo buona sera,
innanzi tutto leggi qui: https://www.avg.com/it/signal/what-is-a-computer-virus così capisci bene di cosa si parla.
secondo poi scaricati questa estensione se usi Chrome: https://chrome.google.com/webstore/...amejdnhcphjbkeiagm?utm_source=chrome-ntp-icon così non vedi nessuna pubblicità ed eviti di cliccarci sopra.
terzo, se vuoi un ottimo antivirus gratuito eccolo: https://www.avira.com/it/free-antivirus-windows
quarto, il migliore a pagamento è questo: https://www.kaspersky.it/renewal-center/home
quinto, grossomodo se non scarichi roba strana da siti strani e la esegui, non apri link o file sospetti dalla posta elettronica, o clicchi su strane pubblicità o link in strani siti, o inserisci chiavette usb provenienti da persone amici di amici, al 99% non prenderai mai neanche un raffreddore e ti basta il WIndows Defender che hai su Win10. :)
 

Rankstrait

Nuovo iscritto
Iscritto dal
6 Maggio 2019
Messaggi
17
#4
Carissimo buona sera,
innanzi tutto leggi qui: https://www.avg.com/it/signal/what-is-a-computer-virus così capisci bene di cosa si parla.
secondo poi scaricati questa estensione se usi Chrome: https://chrome.google.com/webstore/...amejdnhcphjbkeiagm?utm_source=chrome-ntp-icon così non vedi nessuna pubblicità ed eviti di cliccarci sopra.
terzo, se vuoi un ottimo antivirus gratuito eccolo: https://www.avira.com/it/free-antivirus-windows
quarto, il migliore a pagamento è questo: https://www.kaspersky.it/renewal-center/home
quinto, grossomodo se non scarichi roba strana da siti strani e la esegui, non apri link o file sospetti dalla posta elettronica, o clicchi su strane pubblicità o link in strani siti, o inserisci chiavette usb provenienti da persone amici di amici, al 99% non prenderai mai neanche un raffreddore e ti basta il WIndows Defender che hai su Win10. :)
ti ringrazio per la risposta esaustiva e tutti i vari link! Quindi se non ho capito male Windows 10 già di serie possiede un antivirus che è Windows Defender, se invece andassi ad installare un antivirus come quelli da te linkati lo andrei sostituire con uno di questi giusto?
 

Danilo79

Moderatore
STAFF
Iscritto dal
6 Dicembre 2018
Messaggi
76
#5
Ciao

giusto... win10 gia possiede un antivirus integrato cioè windows defender...
Se ritieni che ti possa bastare usa quello, anche se non è il massimo (è migliorato molto comunque)...
Se installi un antivirus di terze parti verifica che windows defender sia disabilitato, se non lo fosse disabilitalo....Questo perche due software di protezione in tempo reale possono creare conflitti e ne risentiresti pure sulla sicurezza che sull uso eccessivio di risorse del pc.....

Antivirus free:
kasperky free
avast free
avira free
bitdefender free
panda free
eset free

questi sono solo una parte degli antivirus che ci sono e li trovi in versione gratuita(free) o a pagamneto (secondo me il migliore a pagamneto è kaspersky)...

A te la scelta (è del tutto personale)
 

Blume

ProtoModeratore
STAFF
Iscritto dal
28 Ottobre 2018
Messaggi
503
#6
Nod32 ovviamente a pagamento.
Su Ebay trovi le chiavi di attivazione a prezzi buoni.
Piccolo consiglio...
non scaricate anti virus, curati, per curati intendo craccati, la cosa non avrebbe senso, la cura potrebbe essere usata come cavallo di troia.
Che cos’è un trojan horse (cavallo di troia) in informatica
I malware trojan horse Devono il loro nome al cavallo di Troia, la scultura cava in legno che la leggenda vuole i greci abbiano usato per espugnare la città di Troia, nascondendo al suo interno decine di soldati. Infatti, si deve immaginare il trojan in maniera simile, in quanto si presenta come un file apparentemente utile. Si cela, ad esempio, in un programma gratuito, in un allegato a una email importante che dobbiamo scaricare sul nostro computer e arriva dal nostro capo, oppure in videogiochi, applicazioni e film. Una volta installato, agisce spesso in silenzio, senza che il proprietario del computer noti la sua natura.

Come funziona e cosa fa un virus trojan
Un virus trojan può fare quasi tutto. Può, per esempio, trasformare i computer in uno zombie che verrà inserito all’interno di una botnet, cioè un sistema utilizzato dai malintenzionati per sferrare attacchi informatici in tutto il mondo. Ma è anche in grado di monitorare qualsiasi attività svolgiamo sul dispositivo in questione: da tutti i messaggi scritti attraverso qualsiasi piattaforma, la geolocalizzazione, passando per la cronologia internet e l’attivazione della videocamera per scattare foto nonché del microfono per registrare l’audio ambientale. Non a caso, i trojan vengono sfruttati dalle forze dell’ordine nel corso delle indagini. Qualche esempio: il caso di Luigi Bisignani, faccendiere del cosiddetto “governo ombra” che controllava l’Italia durante gli anni berlusconiani. Infatti, nell’inchiesta sulla P4 è stato fondamentale l’uso di un programma che ha trasformato il computer di Bisignani in una microspia: nome in codice “Querela”. O, ancora, l’arresto di Rocco Schirripa accusato di essere l’omicida del procuratore Bruno Caccia, ucciso nel giugno del 1983. Anche qui, secondo quanto riportato dal quotidiano La Stampa, il trojan ci avrebbe messo lo zampino.
 
Ultima modifica:

Danilo79

Moderatore
STAFF
Iscritto dal
6 Dicembre 2018
Messaggi
76
#7
Nod32 ovviamente a pagamento.
Su Ebay trovi le chiavi di attivazione a prezzi buoni.
Piccolo consiglio...
non scaricate anti virus, curati, per curati intendo craccati, la cosa non avrebbe senso, la cura potrebbe essere usata come cavallo di troia.
Che cos’è un trojan horse (cavallo di troia) in informatica
I malware trojan horse Devono il loro nome al cavallo di Troia, la scultura cava in legno che la leggenda vuole i greci abbiano usato per espugnare la città di Troia, nascondendo al suo interno decine di soldati. Infatti, si deve immaginare il trojan in maniera simile, in quanto si presenta come un file apparentemente utile. Si cela, ad esempio, in un programma gratuito, in un allegato a una email importante che dobbiamo scaricare sul nostro computer e arriva dal nostro capo, oppure in videogiochi, applicazioni e film. Una volta installato, agisce spesso in silenzio, senza che il proprietario del computer noti la sua natura.

Come funziona e cosa fa un virus trojan
Un virus trojan può fare quasi tutto. Può, per esempio, trasformare i computer in uno zombie che verrà inserito all’interno di una botnet, cioè un sistema utilizzato dai malintenzionati per sferrare attacchi informatici in tutto il mondo. Ma è anche in grado di monitorare qualsiasi attività svolgiamo sul dispositivo in questione: da tutti i messaggi scritti attraverso qualsiasi piattaforma, la geolocalizzazione, passando per la cronologia internet e l’attivazione della videocamera per scattare foto nonché del microfono per registrare l’audio ambientale. Non a caso, i trojan vengono sfruttati dalle forze dell’ordine nel corso delle indagini. Qualche esempio: il caso di Luigi Bisignani, faccendiere del cosiddetto “governo ombra” che controllava l’Italia durante gli anni berlusconiani. Infatti, nell’inchiesta sulla P4 è stato fondamentale l’uso di un programma che ha trasformato il computer di Bisignani in una microspia: nome in codice “Querela”. O, ancora, l’arresto di Rocco Schirripa accusato di essere l’omicida del procuratore Bruno Caccia, ucciso nel giugno del 1983. Anche qui, secondo quanto riportato dal quotidiano La Stampa, il trojan ci avrebbe messo lo zampino.
Quoto tutto....
come dice blume non craccate o scaricate antivirus curati....(vale per qualsiasi cosa)
meglio un antivirus free allora....

In piu scaricateli dai siti ufficiali e non dal primo che vi capita....
 

Ibernato

Utente attivo
Iscritto dal
18 Novembre 2018
Messaggi
107
#8
Io ti consiglio, oltre a quanto detto dagli altri, avast free con modalità barriera attiva.
E' un AV molto leggero.
 

genesi74

Utente attivo
Iscritto dal
7 Febbraio 2019
Messaggi
78
#9
Per un pc con utilizzo "home" (navigazione,streaming le solite cose insomma) posso consigliarti quanto segue:
dopo aver provato innumerevoli av free, ritorno sempre con Avira,semplice da usare efficace,non troppo "pesante" anche sè ultimamente mi "esalta" un pò meno come interffaccia, e quando lo installi devi evitare di mettere anche il "contorno" e lasci solo l'av pulito, nel caso puoi cmq disinstallare la roba iniutle in un secondo momento, ogni aggiornamento appare un finestrella (pubblicità di avira) in basso a dx con messaggi vari (aggiorna alla versione piu' potente, miglioni di virus ogni giorno ecc.....) ingnora completamente, è sufficente fare click sulla "X", il software eseguirà cmq gli aggiornamenti "in silenzio", nel caso di virus apparirà sempre una finistrella nello stesso punto del banner, ma le due cose sono estremamente differenti, ti accorgerai sicuramente quanto lo vedrai (speriamo di no!).
Sempre in ambito antivirus free, ti segnalo Kaspersky in versione free (fino a quando sarà disponibile) anche sè limitato rispetto alla versione a pagamento ma anche meno "pesante" sulle prestazioni generali del pc avendo meno opzioni.
Altro antivirus interessante che utilizzo ultimamente, per fare qualche prova è la versione free di AdawareAV (antivirus+antispyware),un prodotto interessante che mette insieme due buoni prodotti e non mi dispiace, anche sè per il momento non posso confermare il feedback completamente positivo.
Per il momento continuo a consigliarti Avira cmq; poi ci sono altri accorgimenti per una navigazione "piu' sicura" (per modo di dire) che valgono tanto quanto un buon antivirus, nel caso sè ti và di sbatterti un pò, e leggerti qualche riga di "istruzione", un browser firefox ben configurato, aiuta e non poco, aggiungendo alcune estensioni Ublock Origin, Privacy Badger e NoScript.
 
Top

Caro utente, ti ringraziamo per essere quì.

Ci siamo accorti che stai utilizzando un AdBlock o qualche estensione che impedisce il caricamento completo della pagina.

Non abbiamo banner fastidiosi, animazioni flash o popup irritanti.

I nostri proventi ci aiutano a coprire i costi di gestione del sito, recuperare eventuale materiale per la redazione e continuare il nostro operato.

Per favore, aggiungi hwreload.it alla whitelist o disabilita direttamente la tua estensione che blocca la pubblicità.

Ti ringraziamo per l'attenzione.