• Benvenuto, registrati e partecipa alle attività del forum

RISOLTO manutenzione SSD pilotato da scheda madre senza AHCI

Iscritto dal
4 Maggio 2019
Messaggi
29
#1
ragazzi la mia scheda madre antiquata non supporta AHCI per via del suo southbridge ICH7, per questo motivo hot swap (non c'entra ma lo scrivo per ricordarmene io stesso :D ) e TRIM vanno a farsi benedire, probabilmente insieme ad altre varie funzioni che ignoro o non mi servono.

dunque visto che come qualcuno sa ho appena accolto a casa un SSD BX500, vorrei capire come prendermene cura al meglio. Avevo letto che vista la funzione trim castrata sarebbe meglio clonare il disco indicativamente una volta all'anno, formattarlo ben bene mediante una live linux e poi ributtare su l'immagine del disco precedentemente fatta.

voi cosa ne dite? ci sono stratagemmi, sofware, accortezze per gestire al meglio le celle di questo nuovo SSD ? grazie! sono impaziente di sapere perché finché non sarò certo di come muovermi il mio HD di sistema rimarrà quello meccanico. solo che l'ssd ogni tanto lo vedo spostarsi da solo e avvicinarsi al pc perché ci si vuole infilare... storage curioso... :D
 
Ultima modifica:

Liupen

Moderatore
STAFF
Iscritto dal
30 Ottobre 2018
Messaggi
233
#2
ragazzi la mia scheda madre antiquata non supporta AHCI per via del suo southbridge ICH7, per questo motivo hot swap (non c'entra ma lo scrivo per ricordarmene io stesso :D ) e TRIM vanno a farsi benedire, probabilmente insieme ad altre varie funzioni che ignoro o non mi servono.

dunque visto che come qualcuno sa ho appena accolto a casa un SSD BX500, vorrei capire come prendermene cura al meglio. Avevo letto che vista la funzione trim castrata sarebbe meglio clonare il disco indicativamente una volta all'anno, formattarlo ben bene mediante una live linux e poi ributtare su l'immagine del disco precedentemente fatta.

voi cosa ne dite? ci sono stratagemmi, sofware, accortezze per gestire al meglio le celle di questo nuovo SSD ? grazie! sono impaziente di sapere perché finché non sarò certo di come muovermi il mio HD di sistema rimarrà quello meccanico. solo che l'ssd ogni tanto lo vedo spostarsi da solo e avvicinarsi al pc perché ci si vuole infilare... storage curioso... :D


Il problema TRIM è risolvibile. Il problema NCQ mancante no.

L'accodamento dei comandi permette a HDD ma sopratutto agli SSD di essere parecchio più efficienti.
Quindi per le prestazioni, non potrai farci niente. L'SSD sarà molto più lento del suo "potenziale". Superi pienamente il SATA I ma non riuscirai a doppiarlo... e vale di conseguenza anche per le prestazioni I/O.

Un comando TRIM consente al sistema operativo (Windows 10 giusto?) di informare l'SSD che alcune parti di dati non sono considerate in uso e quindi possono essere eliminate senza creare alcun danno. Inoltre, ciò consente anche di risparmiare tempo nella rimozione di un blocco specifico di dati, in particolare, quando è necessario spazio aggiuntivo per memorizzare nuovi dati. Ovviamente senza TRIM l'SSD lascia i dati anche vecchi li memorizzati e non li cancella, creando la cosiddetta "spazzatura (garbage)".
Il TRIM fortunatamente si può dare "a mano".
Apri la Power shell come Amministratore e digita:
Optimize-Volume -DriveLetter YourDriveLetter -ReTrim -Verbose
Sostituire la parte YourDriveLetter con la lettera della partizione dell'unità a stato solido.

vedi quì che ti faccio un esempio, che è più chiaro

1557919417458.png

dai il comando e premi invio. Aspetti che abbia finito e poi scrivi exit ed invio.
Lo stesso comando che tu dai manualmente è quello che mantiene l'SSD pulito (perchè lo fai comunicare con il sistema operativo).
Frequenza: 1 volta a settimana all'accensione e lo lasci acceso per lo meno qualche minuto (intanto che tu lo usi, gli algoritmi di Garbage Collection lavorano...magari noti per qualche minuto un leggero calo di prestazioni).

PS. riguardo quello che hai scritto sopra e che probabilmente hai letto, formattarlo ogni tanto non serve, semmai un secure erase (che è un'altra cosa). Però se ti ricordi di dare il comando manualmente ogni tanto...

 
Iscritto dal
4 Maggio 2019
Messaggi
29
#4
grande grazie mille Liupen, si win 10 pro come da mio profilo. il comando che mi hai dato è quello che fa per me, non sono uno che si tira indietro dalle manutenzioni di routine, capirai che fatica inserire una stringa di codice... appena ho tempo leggo il link!

Parlando con un amico stamane, ho inoltre scoperto la stessa cosa che mi hai appena detto... ovvero che l'ssd su quella scheda madre (come anche un buon disco sata) non riusciranno mai a raggiungere le vere prestazioni dello standard sata II. me ne farò una ragione :D intanto curo al meglio l'ssd in vista di uno swap di scheda madre.

nel frattempo, ma magari posterò qualcosa a riguardo, ho montato una psu vecchia ma nuova di zecca (magazzino personale) che mi ero dimenticato di avere, ANTEC EARTHWATTS powered by SEASONIC. niente male no? contenuto dentro a una chicca di case che magari presenterò anche lui a tempo debito.
 
Top

Caro utente, ti ringraziamo per essere quì.

Ci siamo accorti che stai utilizzando un AdBlock o qualche estensione che impedisce il caricamento completo della pagina.

Non abbiamo banner fastidiosi, animazioni flash o popup irritanti.

I nostri proventi ci aiutano a coprire i costi di gestione del sito, recuperare eventuale materiale per la redazione e continuare il nostro operato.

Per favore, aggiungi hwreload.it alla whitelist o disabilita direttamente la tua estensione che blocca la pubblicità.

Ti ringraziamo per l'attenzione.