Cosa c'è di nuovo?
HWReload

Registrati e partecipa alle attività del forum

GUIDA Le Migliori Configurazioni PC da Gaming (350 - 1500€)

Schrödinger

Admin
Staff
Iscritto dal:
23 Dicembre 2017
Messaggi
322
Le Migliori Configurazioni PC da Gaming
a cura di Jarren



Build Gaming #1 da 350 - 400€
Configurazione
CPURyzen 3 4300GE | Ryzen 3 3200G (350€, al momento introvabile a buoni prezzi)
DISSStock
MOBOGigabyte B550M S2H (M-ATX) | Gigabyte B550M DS3H (ATX)
RAMViper Patriot 2x4GB (8GB) 3200MHz C16 |
GPU- - -
PSULC Power LC6460 GP4 460w (Best Buy Assoluto) | FSP Hydro Pro 500w | Itek BD Series 500w | be Quiet! System Power 9 500w | CM MWE Bronze v2 450w
SSDPatriot Burst 240GB | PNY CS900 240GB |
HDDToshiba P300 1TB (Opzionale)
ESEMPI CASENoua Smash S8 (ATX) | Game Max Expedition (M-ATX)

Acquisti Correlati
KEYWindows 10
MonitorLG 24MK430H
PerifericheKit Gamdias Hermes E1
HeadsetSPC Gear Viro/Sharkoon B1
MasterizzatoreLG - GH24NSD1 (Interno) / LG - GP57EB40 (Esterno)
Scheda Wi-FiTP-Link Archer T4E

CPU
Ryzen 3 4300GE
, Quad Core (Possibilità di OverClock) su base Zen2 con SMT (è quindi un 4 Core / 8 Thread) e monta una iGPU su base RDNA con 6 CU.

RAM
Ormai è risaputo le RAM per Ryzen devono essere ad alta frequenza, in questo caso non solo per l'Infinity Fabric per quindi aumentare le prestazioni della Crossbar ma anche per il collegamento tra CPU e iGPU.
Se trovate a poco, la miglior scelta sono le Viper Patriot 2x4GB (8GB) 3200 C16, con latenze accettabili (molte 3000 sono C16 quindi attenzione ai dettagli).
Ad oggi, 8GB sono il minimo per giocare adeguatamente senza problemi, se vi avanza budget potete benissimo optare anche per il taglio da 16GB.
ATTENZIONE: meglio RAM in Dual Channel con frequenze più basse, che un singolo banco in Single Channel a frequenze alte; le prime avranno prestazioni migliori.

Motherboard
Ora quello che volete sapere è... ma devo aggiornare il BIOS della MB prima di poter installare una di queste 3 CPU?
No, con questa scheda madre non serve, ma una volta messa la CPU vi consiglio di aggiornare lo stesso alle ultime versioni.
Scelta ricade su Gigabyte per i BIOS stabili e ben curati, buona componentistica, ma soprattutto continua a convincere l'accoppiata AMD+Gigabyte.
Naturalmente se preferite una scheda madre già più curata e pronta agli upgrade futuri in formato ATX vi consiglieremmo una MSI B550 Gaming Plus, ma si sale di circa 40€.

SSD e HDD*
Al momento ci sono due scelte per lo storage:
Case*
Naturalmente se prendete una scheda madre M-ATX potete comprare di conseguenza un case M-ATX, ma anche uno ATX. Non è possibile viceversa, se acquistate una scheda madre ATX non potrete usare un case M-ATX, quindi ATTENZIONE!
In seguito faremo alcuni esempi di case under 40€, ma in generale con questo budget è accettabile qualsiasi case non sia totalmente sigillato e non abbia le lamiere di una lattina

In formato M-ATX:

In formato ATX:
PSU*
Nel caso in cui, non vogliate poi espandere il vostro PC con una GPU dedicata potete andare su un buon modello da 500w

ATTENZIONE: i prezzi sono molto variabili!

Il Best Buy Assoluto resta l'LC Power GP4. Qualora non lo trovaste altri modelli non male nella fascia:


Build Gaming #2 da 450€ a 600€
Configurazione
CPUi3 10100F | Ryzen 3 3100 (Attualmente a prezzi alti)
DISSStock
MOBOGigabyte B550M S2H (M-ATX) | Gigabyte B450M DS3H (M-ATX) | MSI B450-A Pro MAX (ATX) | MSI B460M-A Pro (Intel) | ASUS B560M-K
RAMViper Patriot 3000MHz C15 (2x4GB) | G.Skill Aegis 3000 MHz CL16 (2x8GB) | Crucial Ballistix 3200 MHz CL16 (2x8 GB)
GPUNvidia GTX 1650 | AMD RX 570 4GB | Nvidia GTX 1650 Super 4GB | AMD RX 580 | (Tutte attualmente introvabili)
PSU*LC Power LC6460 GP4 460w (Best Buy Assoluto) | FSP Hydro Pro 500w | Itek BD Series 500w | be Quiet! System Power 9 500w | CM MWE Bronze v2 450w
SSD*Patriot Burst 240GB | PNY CS900 240GB
HDD*Toshiba P300 1TB
CASE*Sharkoon VG6-W | Game Max Expedition (M-ATX) | Noua Fobia L2 (M-ATX) | Thermaltake H330 TG (ATX)

Acquisti Correlati
KEYWindows 10
MonitorLG 24MK600M
PerifericheKit Gamdias Hermes E1
HeadsetSPC Gear Viro/Sharkoon B1
MasterizzatoreLG-GP57EB40
Scheda Wi-FiTP-Link Archer T4E AC1200


CPU
Sono sempre stato dell'opinione che un gamer dovrebbe spendere sempre quanto più possibile in GPU e il minimo possibile in CPU, beh questa build rende sicuramente l'idea.
Visto il calo di prezzi attuale, nel caso il budget si avvicini più verso i 500€ l'opzione caldamente consigliata per me è l'i3 10100F, che a un prezzo di circa 80€ offre 4 core 8 thread con un ottimo IPC di base e che si può definire come il best buy della fascia. Se il budget permette perché no, anche un i5 10400F, attualmente ad appena 150€ circa

Scarteremmo per ora gli Intel di 11° Generazione, il cui prezzo, soprattutto sull'i5, è ancora troppo alto


In caso vogliate rimanere di AMD, un altra buona scelta, soprattutto se puntate al gaming su giochi molto single thread, potrebbe essere il Ryzen 3 3100: si tratta di un quad core 8 thread su architettura Zen 2, che nonostante sia su due CCX e abbia una cache minore rispetto ai fratelli Ryzen 5 da un bel boost prestazionale da parte dell'IPC e delle performance single core, risultando quindi una buona scelta per pc da gioco

RAM
Ormai è risaputo, le RAM per Ryzen devono essere ad alta frequenza soprattutto per l'Infinity Fabric, in modo da aumentare le prestazioni della Crossbar.
Se trovate a poco, la miglior scelta sono le Viper Patriot 2x4GB (8GB) 3000 C15, con latenze soddisfacenti (molte 3000 sono C16 quindi attenzione ai dettagli).
Ad oggi, 8GB sono il minimo per giocare adeguatamente, ma se vi avanza budget e volete optare per 16GB è sicuramente una scelta più consigliata, visto che al momento costano veramente poco, rispetto, per esempio, a qualche mese fa. Queste G.Skill AEGIS 3000MHz CL16, in rapporto al prezzo, sono maggiormente consigliate rispetto ad una configurazione 2x8GB. Se invece vi è rimasta un'ulteriore decina d’euro da parte, potrete investirli su delle Crucial Ballistix come quelle proposte da 3200MHz CL16 (o anche delle 3000 CL15, sono molto simili) dotate di IC Micron rev. E in grado di raggiungere frequenze notevoli in overclock e di rivaleggiare con le B-die Samsung sotto questo aspetto. Anche qualora decideste di lasciarle con il loro profilo XMP, vi farebbero guadagnare un po’ di performance aggiuntive rispetto alle Aegis più economiche.
ATTENZIONE: meglio RAM in Dual Channel con frequenze più basse, che un singolo banco in Single Channel a frequenze alte; le prime avranno prestazioni molto migliori.

In caso scegliate Intel, comunque, a meno che non andate di B560 o Z490 (con costi più alti) cercate di scegliere ram con latenza più bassa piuttosto che frequenza alta, visto che saranno limitate comunque a 2666Mhz dal controller

Motherboard

Su Intel, su questa fascia andrei di una B460 low cost: la B460M-A Pro non è di certo una scheda madre eccezionale, ma per 80€ non avrà problemi a gestire un i3. Se trovate una scheda madre B560 con gli heatsink sulle fasi a poco più, prendetela in considerazione.

Su AMD, invece, si può andare su una B550 Low cost o su una buona B450. La Gigabyte B550M S2H, ad esempio, è una scheda madre piuttosto basica basata sul nuovo chipset B550, con poche feature, ma vi consentirà di sfruttare adeguatamente il Ryzen 3 1200 e, essendo dotata di un piccolo heatsink sui VRM, vi consentirà anche di cimentarvi con un leggero overclock. La Gigabyte B450M DS3H è una buona scheda madre, che offre qualche feature in più, come 4 slot per la ram e un secondo slot PCIe, in questo caso 2.0x16. Qualora voleste puntare ad una scheda madre più curata, overcloccare in modo più spinto, o prevediate di installare in futuro CPU molto più energivore, la MSI B450 A-PRO MAX è una, se non la scheda madre, con le fasi di alimentazione migliori nella sua fascia di prezzo, migliori anche di alcune schede dal costo molto superiore.

GPU
Nella fascia dei 120-130€, una buona opzione è la RX 570 4GB. Nell'usato potete trovare offerte per ottime schede video della passata generazione (GTX 970 e R9 390/390X) o di quella precedente ancora (GTX 780/780 Ti e R9 290/290X).
Senza ombra di dubbio, la RX 580 4GB a 150€ è la migliore delle scelte possibili; prestazioni incredibili per una scheda di quella fascia.
Nel caso abbiate un budget superiore, potete puntare alla versione da 8GB di VRAM, la quale vi consentirà di giocare adeguatamente in fullhd senza preoccuparsi che le texture dei giochi possano saturarne la memoria, quindi, da questo punto di vista, vi consentirà di non aver preoccupazioni nell'lzare nelle varie impostazioni il livello di texture ed effetti grafici.
C'è poi la GTX 1650: la nuova entry level delle gpu Turing, dotata di 896 cuda cores e 4GB di vram GDDR5, non è la scheda più potente tra quelle di questa fascia (le sue performance son sempre un pelo sotto alla rivale AMD la RX 570), ma il suo tdp bassissimo da 75w fa si che questa scheda scaldi davvero pochissimo garantendo consumi veramente ridotti essendo priva di alimentazione ausiliaria. Può essere comunque una buona scelta se magari state recuperando qualche vecchio alimentatore da 350-400w (di buona qualità ovviamente, non vorrete mica inserire una bomba nel pc? :frusta) o se siete particolarmente fedeli a Nvidia.

GTX 1650 che diventa anche Super: guadagna quasi 400 cuda cores, passando ora a 1280 cuda cores e le memorie GDDR6, sempre da 4GB, permettendo alla scheda di raggiungere performance che tallonano di molto la RX 580. Il suo tdp resta molto basso, appena 100w, e questo fa si che questa scheda scaldi davvero pochissimo garantendo consumi veramente ridotti. Può essere una ottima scelta se magari state recuperando qualche vecchio alimentatore da 350-400w (di buona qualità ovviamente, non vorrete mica inserire una bomba nel pc? :frusta: ) o in generale se volete una scheda che consumi e scaldi veramente poco. Peccato Nvidia non abbia previsto una versione da almeno 6Gb di VRAM, sarebbe stata un vero best buy

SSD e HDD
Ci sono varie scelte che potrete intraprendere:
- Andare sul sicuro e avere il massimo ad un ottimo prezzo, se ce la fate col budget prendete soltanto uno tra il Patriot Burst o il PNY CS900 da 480GB. (Opzione che personalmente reputo la più valida)
- Prendere un buon Patriot Burst/PNY CS900 240GB e poi in futuro o subito aggiungere un HDD da 1TB. (La più classica delle opzioni)
- Comprare direttamente un Patriot Burst/PNY CS900 120GB con un HDD da 1TB. (Quella economica)
- Comprare soltanto quel macinino di un Hard Disk da 1TB a 7200RPM. (Sconsigliata anche se in futuro volete metterci un SSD, dovrete poi reinstallare il sistema operativo nell'SSD, spostare i dati e formattare l'Hard Disk, un casino inutile.)

PSU

Il più consigliato è ovviamente il GP4 di LC Power, altri buoni modelli della fascia qualora non sia disponibile:
ATTENZIONE: i prezzi sono molto variabili!

Ovviamente se avete in programma upgrade a breve, ci sta andare su alimentatori dal wattaggio superiore


Build Gaming #3 da 650€




CPU
Sono sempre stato dell'opinione che un gamer dovrebbe spendere sempre quanto più possibile in GPU e il minimo possibile in CPU, beh questa build rende sicuramente l'idea.
Visto il calo di prezzi attuale, l'opzione caldamente consigliata per me è l'i5 10400F, che a un prezzo di circa 150€ offre 6 core 12 thread con un ottimo IPC di base e che si può definire come il best buy della fascia.

Scarteremmo per ora gli Intel di 11° Generazione, il cui prezzo, soprattutto sull'i5, è ancora troppo alto

Un altra buona scelta, se proprio volete rimanere su AMD, potrebbe essere il Ryzen 3 3100: si tratta di un quad core 8 thread su architettura Zen 2, che nonostante sia su due CCX e abbia una cache minore rispetto ai fratelli Ryzen 5 da un bel boost prestazionale da parte dell'IPC e delle performance single core, risultando quindi una buona scelta per pc da gioco di questa fascia di prezzo. Ancora meglio sarebbe il 3300X, che gode di latenze minori grazie alla configurazione a singolo CCX, ma il suo prezzo è spesso troppo alto: sotto i 140€ può andare


Scheda Madre

Per contenere la spesa e riservare budget su altri componenti, mantenendo una qualità più che discreta potete propendere per una B450M DS3H* della Gigabyte che non avrà problemi con CPU fino a 6 core come quella proposta. Nel caso vogliate tenervi aperta una finestra per l’upgrade futuro con CPU più energivore o vogliate una scheda che possa offrirvi maggiori possibilità di overclock, potrete optare per una B450 A-Pro MAX o se riuscite una delle nuove B550 di MSI, che offrono una circuiteria migliore e il supporto a feature come gli SSD M.2 Pcie4. Se necessitate di una scheda per una build M-ATX con buona circuiteria e componentistica, potete scegliere una MSI B450M Gaming Plus** oppure una MSI B450M Mortar MAX.

Su Intel, invece, la B460M-A Pro non è di certo una scheda madre eccezionale, ma per 80€ non avrà molti problemi a gestire un i5. Se ce la fate, cercate di puntare una B560 per avere le RAM ad alta frequenza

*Potrebbe essere necessario l'aggiornamento del BIOS per la compatibilità con Ryzen 3000.
**Potrebbe essere necessario l'aggiornamento del BIOS per la compatibilità con Ryzen 3000 e dispone di BIOS Flashback.

RAM
Ormai è risaputo, le RAM per Ryzen devono essere ad alta frequenza soprattutto per l'Infinity Fabric, in modo da aumentare le prestazioni della Crossbar.
Se dovete risparmiare ogni euro possibile, potete scegliere le classiche G.Skill Aegis con frequenza di 3000MHz e timings 16-18-18-38. Se invece vi è rimasta una decina d’euro da parte, potrete investirli su delle Crucial Ballistix come quelle proposte da 3200MHz CL16 (o anche delle 3000 CL15, sono molto simili) dotate di IC Micron rev. E in grado di raggiungere frequenze notevoli in overclock e di rivaleggiare con le B-die Samsung sotto questo aspetto. Anche qualora decideste di lasciarle con il loro profilo XMP, vi farebbero guadagnare un po’ di performance aggiuntive rispetto alle Aegis più economiche, quindi, probabilmente un piccolo esborso aggiuntivo qui vale la pena. Con i prezzi attuali e questo budget a disposizione non ha molto senso puntare a meno di 16GB in configurazione 2x8 al giorno d’oggi.
ATTENZIONE: meglio RAM in Dual Channel con frequenze più basse, che un singolo banco in Single Channel a frequenze alte; le prime avranno prestazioni migliori.

GPU
La RX5500 XT di AMD e la GTX 1660 di Nvidia, offrono entrambe ottime prestazioni in fullhd e tutto sommato, nei giochi, si equivalgono quasi. Se trovate allo stesso prezzo o a poco più, la GTX 1660 risulta preferibile, specie nell'aggiornata versione Super con memorie GDDR6, perché leggermente più performante e dai consumi inferiori, dispone tuttavia di 2GB di VRAM in meno.
Sicuramente se trovate l'offerta o avete la possibilità di spendere 50€ in più e trovate una RX 5600 XT, potrebbe valerne la pena viste le performance in linea con quelle di una ben più performante RTX 2060.
Proprio per questo motivo, se guardate all'usato, potete trovare buone offerte per GTX 1070Ti/1070/980Ti lato Nvidia e Vega 56/R9 Fury lato AMD che mantengono ancora oggi ottime performance. Soprattutto per quanto riguarda queste AMD, ma anche la GTX 980Ti, assicuratevi di munirvi di un ottimo alimentatore, un buon 550w o anche un 650w sono consigliati.
In caso doveste contenere la spesa, potete acquistare una RX 580. Questa scheda mantiene comunque ottime performance in 1080p e 8GB di VRAM, tuttavia non è semplice trovarla ad un buon prezzo. Se volete il meglio, solitamente la Nitro+ di Sapphire nella versione da 8GB si trova intorno ai 200€, altrimenti potete risparmiare qualcosa con la XFX, dotata tuttavia di un dissipatore meno efficiente e maggiormente rumoroso.

SSD e HDD
Ci sono varie scelte che potrete intraprendere:
- Andare sul sicuro e avere il massimo ad un ottimo prezzo prendendo soltanto uno tra il Patriot Burst o il PNY CS900 da 480GB. (Opzione che personalmente reputo la più valida)
- Prendere un buon Patriot Burst/PNY CS900 240GB e poi in futuro o subito aggiungere un HDD da 1TB. (La più classica delle opzioni)
- Comprare direttamente un Patriot Burst/PNY CS900 120GB con un HDD da 1TB. (Quella economica)
- Comprare soltanto quel macinino di un Hard Disk da 1TB a 7200RPM. (Sconsigliata anche se in futuro volete metterci un SSD, dovrete poi reinstallare il sistema operativo nell'SSD, spostare i dati e formattare l'Hard Disk, un casino inutile.)

PSU

Il best buy assoluto è ovviamente il GP4 di LC Power, altri buoni modelli della fascia qualora non sia disponibile:




4) Build da 700/830€ → Ryzen 3600 o i5 10400F / 16GB / SSD / GTX 1660 o 1660Ti o 5600 XT
Configurazione
CPURyzen 5 3500X | Ryzen 5 3600 | i5 10400F (Intel)
DISSStock | Gelid Phantom
MOBOMSI B450 A-Pro MAX | MSI B550-A Pro | MSI B450M Gaming Plus (M-ATX) | MSI B450M Mortar MAX (M-ATX) | MSI B460 Torpedo (Intel) | ASRock B460M Pro 4 (Intel M-Atx)
RAMCrucial Ballistix 3200 MHz CL16 (2x8 GB)| Patriot Viper Steel 3733 C17 (2x8GB) | HyperX Predator 2666 C13 (2x8GB) (Intel)
GPUNvidia GTX 1660 | Nvidia GTX 1660 Super | AMD RX 5600 XT (Attualmente tutte introvabili)
PSUSharkoon WPM Gold Zero 550w | LC Power GP4 460w | Itek BD 600w | FSP Hydro Pro 500w (alternativa più economica ma a cavi fissi)
SSDSabrent Rocket | Silicon Power P34A80 | Patriot Burst 240GB | 480GB | PNY CS900 240GB | 480GB
HDDToshiba P300 1TB
CASEMSI MAG Forge 100R | Cougar MX330-G | Deepcool E-Shield (ATX) | Deepcool Matrexx 30

Acquisti Correlati
KEYWindows 10
MonitorLG 24GL600F 24" 144hz
PerifericheCooler Masterkeys CK550 + Mionix Castor
HeadsetSharkoon SGH3
MasterizzatoreLG-GP57EB40
Scheda Wi-FiASUS PCE-AC56 AC1300

CPU
In base a quanto deciderete di spendere per il resto della build, potete puntare alla CPU best buy AMD della scorsa generazione, il 3600.
E' una CPU dotata di 6 core con SMT e moltiplicatore sbloccato, tuttavia le modifiche all’architettura e il passaggio al processo produttivo a 7nm di TSMC hanno consentito al 3600 di fare un notevole passo in avanti nelle istruzioni eseguite per ogni ciclo di clock (IPC) e di mantenere le frequenze raggiunte dalla generazione precedente e, nella maggior parte dei casi di superarle. Se a ciò aggiungiamo i notevoli miglioramenti ottenuti nel supporto alle memorie ad elevate frequenze, il risultato è una CPU in grado di farvi giocare ottimamente a qualsiasi risoluzione e refresh rate ad un prezzo decisamente più alla portata rispetto al passato. Viene fornito con un dissipatore di serie tutto sommato accettabile in grado di far andare la CPU senza problemi; nel caso preferiate avere maggiori performance o vogliate cimentarvi nell’overclock, potrete acquistarne uno aftermarket.
In caso vogliate spendere meno, c'è il 3500X, che non è nient'altro che un 3600 con SMT disattivato

In caso vogliate restare su Intel - spendendo anche un meno - invece, l'I5 10400F, grazie agli abbassamenti, risulta un alternativa molto valida, grazie ai suoi 6 core e 12 thread con un buon IPC di base e il suo costo attualmente molto concorrenziale

Scheda Madre
La scheda madre B450 A-Pro di MSI è dotata di fasi solide e compatibile fin da subito con le CPU Ryzen di terza generazione. Consente di installare senza problemi anche CPU ad 8 core, quindi può rivelarsi un’ottima scelta per quanto riguarda l’aggiornabilità futura, mantenendo sempre un occhio di riguardo per il budget. Se riuscite, puntate magari a una delle nuove B550 di MSI, che offrono una circuiteria migliore e il supporto a feature come gli SSD M.2 Pcie4. Se necessitate di una scheda M-ATX, la MSI B450M Gaming Plus* o la B450M Bazooka MAX.

*Potrebbe essere necessario l'aggiornamento del BIOS per la compatibilità con Ryzen 3000 e dispone di BIOS Flashback.

Su Intel, potete andare di alcune tra le migliori B460 della fascia, come la buona B460 Torpedo di MSI

RAM
Le Crucial Ballistix come quelle proposte da 3200MHz CL16 (o anche delle 3000 CL15, sono molto simili) dotate di IC Micron rev. E sono in grado di raggiungere frequenze notevoli in overclock e di rivaleggiare con le B-die Samsung sotto questo aspetto. Anche con il profilo XMP offrono performance di tutto rispetto, restano quindi un’ottima scelta sia che decidiate di acquistare un 2600, sia un 3600. In quest’ultimo caso, visti i notevoli miglioramenti al memory controller, potrete utilizzare anche ram con frequenza più elevata come le Patriot Viper da 3733 CL17.
Per Intel, invece, dato che col chipset B460 abbiamo limite a 2666Mhz riguardo gli i5, prediligiamo delle ram con minore latenza, come le Predator 2666Mhz CL13

GPU

Con questo budget potete scegliere una GTX 1660 di Nvidia che vi fornirà ottime performance a 1080p, ma se vi resta ancora qualcosa da parte, una GTX 1660 Super, o addirittura una nuova AMD RX 5600 XT, visto che si trovano alcune ottime custom a buon prezzo, consentiranno di giocare senza troppi problemi anche con framerate superiori o di puntare al 1440p senza troppe rinunce.

HDD e SSD
Ci sono varie scelte che potrete intraprendere:
- Andare sul sicuro e avere il massimo ad un ottimo prezzo prendendo soltanto uno tra il Sabrent Rocket NVMe da 512GB e il Silicon Power P34A80 o (nel caso costino molto di meno) il Patriot Burst o il PNY CS900 da 480GB. (Opzione che personalmente reputo la più valida)
- Prendere un buon Patriot Burst/PNY CS900 240GB e poi in futuro o subito aggiungere un HDD da 1TB. (La più classica delle opzioni)
- Comprare direttamente un Patriot Burst/PNY CS900 120GB con un HDD da 1TB. (Quella economica)
- Comprare soltanto quel macinino di un Hard Disk da 1TB a 7200RPM. (Sconsigliata anche se in futuro volete metterci un SSD, dovrete poi reinstallare il sistema operativo nell'SSD, spostare i dati e formattare l'Hard Disk, un casino inutile.)

Case
E' sempre complicato trovare un case di buona qualità a basso prezzo che combini a tutto ciò un buon airflow. Nel caso tornassero disponibili, l'MB511 di Cooler Master e l'MX330 di Cougar sono buone scelte. Lo Sharkoon VG7-W può essere una scelta se vi interessa qualche led aggiuntivo; nel caso vi servano più RGB, potete valutare l'Aerocool Cylon. I Deepcool Matrexx 30 o 40 sono buone scelte per build compatte M-ATX.

PSU
Passato inizialmente in sordina, l'Enermax Revobron da 500W 80 plus bronze, semimodulare, è un buon PSU moderna basata su piattaforma CWT CSB e componentistica full giapponese, vi consentirà di aggiornare la vostra configurazione con buona parte delle GPU in commercio e offrire nel contempo buone performance. E' sicuramente il migliore sotto i 70€, ma non è facile da trovare in questo periodo, per questo sono da tenere sicuramente a mente le altre alternative che abbiamo nominato


5) Build da 850/950€ → Ryzen 5 3600 - i5 10500 / 16GB / SSD / RTX 2060 o RX 5600 XT
Configurazione
CPURyzen 5 3600 | i5 10400F | i5 11400
DISSStock | Deepcool Gammax 400
MOBOMSI B450 A-Pro MAX | MSI B550-A Pro | MSI B450M Gaming Plus (M-ATX) | MSI B450M Mortar MAX (M-ATX) | MSI B460 Torpedo (Intel) | ASRock B460M Pro 4 (Intel M-Atx) | Asrock B560 Pro4 (Intel 11th Gen)
RAMCrucial Ballistix 3200 MHz CL16 (2x8 GB)| Patriot Viper Steel 3733 C17 (2x8GB) | HyperX Predator 2666 C13 (2x8GB) (Intel)
GPUAMD RX 5600 XT (se trovata sotto i 310€) | Nvidia RTX 2060 (Attualmente tutte introvabili)
PSULC Power GP4 560w | Enermax Revobron 500W
SSDSabrent Rocket | Silicon Power P34A80 | Patriot Burst 240GB | 480GB | PNY CS900 240GB | 480GB
HDDToshiba P300 1TB
CASEMSI MAG Force 100R | MetallicGear Neo Air

Acquisti Correlati
KEYWindows 10
MonitorLG 24GL600F 24" 144hz
PerifericheCooler Masterkeys CK550 + Mionix Castor
HeadsetSharkoon SGH3
MasterizzatoreLG-GP57EB40
Scheda Wi-FiASUS PCE-AC56 AC1300


CPU
Il Ryzen 5 3600 è già diventato il processore best buy del momento. E’ dotato di 6 core e 12 threads grazie alla tecnologia SMT. Le modifiche all’architettura e il passaggio al processo produttivo a 7nm di TSMC hanno consentito al 3600 di fare un notevole passo in avanti nelle istruzioni eseguite per ogni ciclo di clock (IPC) e di mantenere le frequenze raggiunte dalla generazione precedente e, nella maggior parte dei casi di superarle. Se a ciò aggiungiamo i notevoli miglioramenti ottenuti nel supporto alle memorie ad elevate frequenze, il risultato è una CPU in grado di farvi giocare ottimamente a qualsiasi risoluzione e refresh rate ad un prezzo decisamente più alla portata rispetto al passato. Viene fornito con un dissipatore di serie tutto sommato accettabile in grado di far andare la CPU senza problemi; nel caso preferiate avere maggiori performance o vogliate cimentarvi nell’overclock, potrete acquistarne uno aftermarket.

In Intel, ottima alternativa è l'i5 10400F, che grazie agli abbassamenti, risulta un alternativa molto valida se si vuole spendere meno, grazie ai suoi 6 core e 12 thread con un buon IPC di base e il suo costo attualmente molto concorrenziale. Oppure, se vi avanza qualche euro, anche il fratello maggiore 10500 è una buona scelta, sebbene per me non vale assolutamente la pena spendere quasi 60€ in più per soli 200Mhz in più in turbo boost.... Nel gaming 60Hz non vi cambieranno certo la vita. Si ok, in quei 60€ c'è anche la grafica integrata, ma tanto inserirete una GPU dedicata, no? :D. Se proprio volete, invece, anche il nuovo i5 di 11° gen con relativa scheda madre B560 è una buonissima scelta, sebbene il costo della piattaforma al momento è ancora abbastanza elevato.

Scheda Madre
La scheda madre B450 A-Pro di MSI è dotata di fasi solide e compatibile fin da subito con le CPU Ryzen di terza generazione. Consente di installare senza problemi anche CPU ad 8 core, quindi può rivelarsi un’ottima scelta per quanto riguarda l’aggiornabilità futura, mantenendo sempre un occhio di riguardo per il budget. Se riuscite, puntate magari a una delle nuove B550 di MSI, che offrono una circuiteria migliore e il supporto a feature come gli SSD M.2 Pcie4. Se necessitate di una scheda M-ATX, la MSI B450M Gaming Plus* o la B450M Bazooka MAX.

*Potrebbe essere necessario l'aggiornamento del BIOS per la compatibilità con Ryzen 3000 e dispone di BIOS Flashback.

Su Intel, potete andare di alcune tra le migliori B460 della fascia, come la buona B460 Torpedo di MSI, o una B460M Pro 4 in caso vogliate andare di Micro ATX

RAM

Le Crucial Ballistix come quelle proposte da 3200MHz CL16 (o anche delle 3000 CL15, sono molto simili) dotate di IC Micron rev. E sono in grado di raggiungere frequenze notevoli in overclock e di rivaleggiare con le B-die Samsung sotto questo aspetto. Anche con il profilo XMP offrono performance di tutto rispetto, restano quindi un’ottima scelta. Visti i notevoli miglioramenti al memory controller, potrete utilizzare anche ram con frequenza più elevata come le Patriot Viper.

Per Intel, invece, dato che col chipset B460 abbiamo limite a 2666Mhz riguardo gli i5, prediligiamo delle ram con minore latenza, come le Predator 2666Mhz CL13

GPU

Con questo budget potete già realizzare senza problemi una configurazione per giocare in 1440p o a 1080p ad elevati refresh-rate. La Nvidia RTX 2060 vi consentirà di fare tutto ciò e anche di sfruttare il raytracing, anche se, in questo caso, gli FPS generati si ridurranno di parecchio. A 350€ potete iniziare a trovare anche le prime AMD RX 5700. Prestazionalmente la RX 5700 è superiore alla 2060, arrivando in molti casi alla pari con la 2060 Super, tuttavia non è dotata di hardware dedicato al raytracing. Questa custom di XFX non sarà la migliore, ma si trova a prezzo inferiore rispetto a molte reference e rispetto a queste dispone di un dissipatore notevolmente migliore. Non tanto differente è la RX 5600 XT, dotata dello stesso numero di sp, ma bus ridotto a 192 bit e 6Gb di VRAM GDDR6 invece che 8, riesce ad avere performance che riescono a tallonare la RTX 2060. E'un ottima scelta sotto i 300€, considerando anche i consumi che spesso sono incredibilmente leggermente inferiori alla rivale Nvidia.

HDD
e SSD
Ci sono varie scelte che potrete intraprendere:
- Andare sul sicuro e avere il massimo ad un ottimo prezzo prendendo soltanto uno tra il Sabrent Rocket NVMe da 512GB e il Silicon Power P34A80 o (nel caso costino molto di meno) il Patriot Burst o il PNY CS900 da 480GB. (Opzione che personalmente reputo la più valida)
- Prendere un buon Patriot Burst/PNY CS900 240GB e poi in futuro o subito aggiungere un HDD da 1TB. (La più classica delle opzioni)
- Comprare direttamente un Patriot Burst/PNY CS900 120GB con un HDD da 1TB. (Quella economica)
- Comprare soltanto quel macinino di un Hard Disk da 1TB a 7200RPM. (Sconsigliata anche se in futuro volete metterci un SSD, dovrete poi reinstallare il sistema operativo nell'SSD, spostare i dati e formattare l'Hard Disk, un casino inutile.)

Case
Un buon case in questa cifra può essere l'MSI MAG Force 100R, che è dotato di frontale meshato e top aperto per fornire un airflow ottimale. E’ dotato anche di ben tre ventole RGB che a questo prezzo non guastano. Altro grandissimo case è il MetallicGear Neo Air, anch'esso meshato. Ovviamente, lasciamo sempre discrezione sulla scelta del case, ma reputiamo che in questa fascia un case con front meshato e paratia in vetro temperato sia quasi d'obbligo.

PSU
Con l'uscita dal commercio del Riotoro Onyx, sulla fascia dei 75€ è assolutamente niente male questo LC Power GP4, semimodulare da 560w su piattaforma Great Wall, clone dei famosi Corsair TX, con e componentistica giapponese.

Se non fosse disponibile, sebbene sia leggermente inferiore al modello sopracitato, l'Enermax Revobron da 500W 80 plus bronze, risulterà un ottima PSU per la fascia: è un unità moderna basata su piattaforma CWT CSB e componentistica full giapponese, vi consentirà di aggiornare la vostra configurazione con buona parte delle GPU in commercio e offrire nel contempo buone performance.


6) Build da 1000€ → Ryzen 5 3600 / 16GB / SSD / RX 5700 XT



CPU
Il Ryzen 5 3600 è già diventato il processore best buy del momento. E’ dotato di 6 core e 12 threads grazie alla tecnologia SMT. Le modifiche all’architettura e il passaggio al processo produttivo a 7nm di TSMC hanno consentito al 3600 di fare un notevole passo in avanti nelle istruzioni eseguite per ogni ciclo di clock (IPC) e di mantenere le frequenze raggiunte dalla generazione precedente e, nella maggior parte dei casi di superarle. Se a ciò aggiungiamo i notevoli miglioramenti ottenuti nel supporto alle memorie ad elevate frequenze, il risultato è una CPU in grado di farvi giocare ottimamente a qualsiasi risoluzione e refresh rate ad un prezzo decisamente più alla portata rispetto al passato. Viene fornito con un dissipatore di serie tutto sommato accettabile in grado di far andare la CPU senza problemi; nel caso preferiate avere maggiori performance o vogliate cimentarvi nell’overclock, potrete acquistarne uno aftermarket.

In Intel, ottima alternativa è l'i5 10400F, che grazie agli abbassamenti, risulta un alternativa molto valida se si vuole spendere meno, grazie ai suoi 6 core e 12 thread con un buon IPC di base e il suo costo attualmente molto concorrenziale. Oppure, se vi avanza qualche euro, anche il fratello maggiore 10500 è una buona scelta, sebbene per me non vale assolutamente la pena spendere quasi 60€ in più per soli 200Mhz in più in turbo boost.... Nel gaming 60Hz non vi cambieranno certo la vita. Si ok, in quei 60€ c'è anche la grafica integrata, ma tanto inserirete una GPU dedicata, no? :D. Discorso diverso invece se volete cimentarvi nell'overclock, arrivando in tal caso a un 10600KF

Scheda Madre

La scheda madre B450 A-Pro di MSI è dotata di fasi solide e compatibile fin da subito con le CPU Ryzen di terza generazione. Consente di installare senza problemi anche CPU ad 8 core, quindi può rivelarsi un’ottima scelta per quanto riguarda l’aggiornabilità futura, mantenendo sempre un occhio di riguardo per il budget. Se riuscite, puntate magari a una delle nuove B550 di MSI, che offrono una circuiteria migliore e il supporto a feature come gli SSD M.2 Pcie4. Se necessitate di una scheda M-ATX, la MSI B450M Gaming Plus* o la B450M Bazooka MAX.

*Potrebbe essere necessario l'aggiornamento del BIOS per la compatibilità con Ryzen 3000 e dispone di BIOS Flashback.

Su Intel, potete andare di alcune tra le migliori B460 della fascia, come la buona B460 Torpedo di MSI, ma se magari in futuro avete intenzione di passare a un i7 di undicesima generazione potrebbe non essere una cattiva scelta decidere di investire qualche euro in più su una Z490 di fascia media, come la Z490-P di Asus

RAM
Le Crucial Ballistix come quelle proposte da 3200MHz CL16 (o anche delle 3000 CL15, sono molto simili) dotate di IC Micron rev. E sono in grado di raggiungere frequenze notevoli in overclock e di rivaleggiare con le B-die Samsung sotto questo aspetto. Anche con il profilo XMP offrono performance di tutto rispetto, restano quindi un’ottima scelta. Visti i notevoli miglioramenti al memory controller, potrete utilizzare anche ram con frequenza più elevata come le Patriot Viper.

GPU

Se le trovate al prezzo giusto, nulla da dire, le RTX 3060 e 3060 Ti sono le migliori scelte su questa fascia, in grado di offrire performance leggermente superiori alle 2070 e 2070 Super della passata generazione, con performance superiori a queste ultime in Ray Tracing

Con performance leggermente inferiori e a volte anche alla pari rispetto ad una buon vecchia RTX 2070 Super, anche la "vecchia" AMD RX 5700 XT è una scheda ancora valida da sfruttare in QHD, sebbene priva di Ray Tracing. In grado di produrre un framerate elevato, è adatta anche ai 120/144Hz senza neppure esser costretti a scender troppo coi dettagli.

HDD e SSD
Ci sono varie scelte che potrete intraprendere:
- Andare sul sicuro e avere il massimo ad un ottimo prezzo prendendo soltanto uno tra il Sabrent Rocket NVMe da 512GB e il Silicon Power P34A80 o (nel caso costino molto di meno) il Patriot Burst o il PNY CS900 da 480GB. (Opzione che personalmente reputo la più valida)
- Prendere un buon Patriot Burst/PNY CS900 240GB e poi in futuro o subito aggiungere un HDD da 1TB. (La più classica delle opzioni)
- Comprare direttamente un Patriot Burst/PNY CS900 120GB con un HDD da 1TB. (Quella economica)
- Comprare soltanto quel macinino di un Hard Disk da 1TB a 7200RPM. (Sconsigliata anche se in futuro volete metterci un SSD, dovrete poi reinstallare il sistema operativo nell'SSD, spostare i dati e formattare l'Hard Disk, un casino inutile.)

Case
Un buon case in questa cifra può essere l'MSI MAG Force 100R, che è dotato di frontale meshato e top aperto per fornire un airflow ottimale. E’ dotato anche di ben tre ventole RGB che a questo prezzo non guastano. Altro grandissimo case è il MetallicGear Neo Air, anch'esso meshato. Ovviamente, lasciamo sempre discrezione sulla scelta del case, ma reputiamo che in questa fascia un case con front meshato e paratia in vetro temperato sia quasi d'obbligo.

PSU
Eh si ragazzi, sembrava impossibile, ma iTek ha fatto un alimentatore pienamente consigliabile!
Questo alimentatore, testato dal nostro caro Falco ed uscito molto bene dai suoi test, è basato su una piattaforma Sama solida e con componentistica totalmente giapponese. Pienamente nelle specifiche atx lato ripple con e linee di alimentazione che rimangono stabili anche ad alti carichi, a 75€ circa diventa un buonissimo acquisto considerando anche la sua full modularità e la garanzia di 5 anni. Ovviamente andate a vedere la review di Falco75 per maggiori dettagli:

P.S: è l'unico iTek buono, diffidate dagli altri :p

In alternativa, assolutamente niente male questo LC Power GP4, semimodulare da 650w su piattaforma Great Wall, clone dei famosi Corsair TX, con e componentistica giapponese.

giphy.gif


NOTA: Build al momento non consigliate date le tante uscite lato cpu (coi Ryzen di quarta generazione) e GPU (AMD Big Navi e le RTX 3xxx) che ci saranno a partire dal mese di ottobre


7) Build da 1100/1250€ → Ryzen 5 3600 o 7 3700X / 16GB / SSD / RTX 3060/Ti o RX 5700 XT



CPU
Il Ryzen 5 3600 è già diventato il processore best buy del momento. E’ dotato di 6 core e 12 threads grazie alla tecnologia SMT. Le modifiche all’architettura e il passaggio al processo produttivo a 7nm di TSMC hanno consentito al 3600 di fare un notevole passo in avanti nelle istruzioni eseguite per ogni ciclo di clock (IPC) e di mantenere le frequenze raggiunte dalla generazione precedente e, nella maggior parte dei casi di superarle. Se a ciò aggiungiamo i notevoli miglioramenti ottenuti nel supporto alle memorie ad elevate frequenze, il risultato è una CPU in grado di farvi giocare ottimamente a qualsiasi risoluzione e refresh rate ad un prezzo decisamente più alla portata rispetto al passato. Viene fornito con un dissipatore di serie tutto sommato accettabile in grado di far andare la CPU senza problemi; nel caso preferiate avere maggiori performance o vogliate cimentarvi nell’overclock, potrete acquistarne uno aftermarket.
Se volete puntare ad una CPU più prestante con più core, il 3700X è un’opzione molto valida. Dotato di 8 core e 16 threads, in molti ambiti riesce a tallonare il 9900K, anche se rimane un po’inferiore in game, ma ad un prezzo molto più basso. Indicato soprattutto per chi utilizza il PC anche per render, conversione video e tutti quei carichi di lavoro che sfruttano bene il multicore.

Se invece volete Intel, magari sbizzarrendovi con l'overclock, l'i5 10600KF, cpu Intel 6 core 12 Thread con moltiplicatore sbloccato, risulterà un ottima scelta anche per il gaming a 144Hz.

Scheda Madre
La MSI B550 Gaming Plus rientra di diritto tra le migliori B550 della fascia under 140€. Dispone di fasi solide, è molto accessoriata, dispone di tutte le feature di cui gode il nuovo chipset B550 (tra cui anche il supporto agli SSD Pcie 4.0) e consente di installare senza problemi anche CPU ad 8 core, quindi può rivelarsi un’ottima scelta per quanto riguarda l’aggiornabilità futura. Se volete investire qualcosa in più, la X470 Gaming Plus MAX ha ricevuto il supporto nativo per CPU Ryzen 3000 e potrebbe fare al caso vostro se trovata intorno ai 130/150€.

In caso vogliate andare di Intel, servirà invece una Z490, soprattutto se volete sbizzarrirvi con l'overclock. Queste schede madri sono piuttosto costose, ma una Z490 UD, sebbene sia una delle Z490 base, andrà già benone per gestire l'i5 10600KF.

RAM

Le Crucial Ballistix come quelle proposte da 3200MHz CL16 (o anche delle 3000 CL15, sono molto simili) dotate di IC Micron rev. E sono in grado di raggiungere frequenze notevoli in overclock e di rivaleggiare con le B-die Samsung sotto questo aspetto. Anche con il profilo XMP offrono performance di tutto rispetto, restano quindi un’ottima scelta. Visti i notevoli miglioramenti al memory controller, potrete utilizzare anche ram con frequenza più elevata come le Patriot Viper.

GPU

Se le trovate al prezzo giusto, nulla da dire, le RTX 3060 e 3060 Ti sono le migliori scelte su questa fascia, in grado di offrire performance leggermente superiori alle 2070 e 2070 Super della passata generazione, con performance superiori a queste ultime in Ray Tracing

Su AMD la RX 5700 XT è in grado di offrire ottime performance in 1440p ad un ottimo prezzo, indicata anche come entry level per l’UHD. Potete trovare ottime custom intorno ai 450€, come, per esempio, la Gigabyte Gaming OC o la Sapphire Pulse. Se siete disposti a spendere qualcosa in più per la migliore versione custom, la Powercolor Red Devil fa al caso vostro. La Nitro+ è inferiore, ma forse ha un dissipatore leggermente più efficiente.

HDD e SSD
Il Sabrent Rocket e il Silicon Power P34A80 offrono storage veloce a basso prezzo; con un costo simile ad un SSD SATA di fascia medio-alta, potete acquistare un SSD NVMe di ottima qualità. I tagli più consigliati, visto anche il prezzo, sono quelli da 500GB e 1TB, ciò non toglie che, se avete bisogno di maggior spazio da dedicare a storage potete acquistare un SSD più capiente, affiancargliene qualcun altro oppure virare su un più economico Hard Disk come il Toshiba P300.

Case
Su questa fascia prezzo non c'è da discutere: il Fractal Design Meshify C Tempered Glass e il campione di airflow Phanteks Eclipse P400A sono tutto ciò di cui avete bisogno grazie ai loro ottimi spazi, interamente meshati con enormi filtri antipolvere situati ovunque, gommini passacavi, vetro temperato e design minimale.

PSU
iTek
si è riscattata con la serie GF. Il GF650, basato sulla poco nota piattaforma SAMA Armor, completamente modulare, è in grado di offrire buone performance e un’efficienza 80 Gold. Ad un prezzo simile potete trovare un altra ottima PSU, lo Sharkoon Silentstorm Cool Zero, basato su piattaforma proprietaria Sharkoon realizzata da Sirtec, sempre 80 Gold e con condensatori giapponesi. Se volete un alimentatore di qualità un po’superiore potete trovare ad un prezzo poco più alto l’Antec EA550G Pro basato sulla piattaforma Seasonic Focus, oppure, spendendo un po’di più, se preferite una PSU in grado di fornirvi maggiori garanzie di espandibilità futura con GPU top di gamma caratterizzate da consumi molto elevati, potete trovare la versione da 650W.
Niente male anche l'LC Power GP4, semimodulare da 650w su piattaforma Great Wall, clone dei famosi Corsair TX, con componentistica giapponese.



8) Build da 1300/1500€ → R7 3700X/R5 5600X o i7 10700K/16GB/SSD con RTX 3070/RX 6700 XT



CPU

Il Ryzen 5 5600X è uno dei migliori processori per il gaming del momento. E’ dotato di 6 core e 12 threads grazie alla tecnologia SMT. Le modifiche all’architettura e il passaggio al processo produttivo a 7nm di TSMC hanno consentito al 5600X di fare un notevole passo in avanti nelle istruzioni eseguite per ogni ciclo di clock (IPC) e di superare le frequenze raggiunte dalla generazione precedente. Se a ciò aggiungiamo i notevoli miglioramenti ottenuti nel supporto alle memorie ad elevate frequenze, il risultato è una CPU in grado di farvi giocare ottimamente a qualsiasi risoluzione e refresh rate, sebbene a un prezzo spesso un po alto. Sotto i 330€, la reputo una buona scelta per chi vuole il massimo in gioco. Viene fornito con un dissipatore di serie tutto sommato accettabile in grado di far andare la CPU senza problemi; nel caso preferiate avere maggiori performance o vogliate cimentarvi nell’overclock, potrete acquistarne uno aftermarket.

Se invece fate anche lavori di editing per cui potrebbe esservi utile una CPU con più core, l'i7 10700KF è un’opzione molto valida. Dotato di 8 core e 16 threads, riesce ad offrire prestazioni molto vicine al buon 9900K, facendo si che questa cpu non tema né il Gaming ad alte risoluzioni e refresh rate né lavori di render, conversione video e tutti quei carichi di lavoro che sfruttano bene il multicore.

Scheda Madre
Nel caso vogliate acquistare una X570 a basso costo, la X570-P di ASUS è quella con le migliori fasi di alimentazione e potrete installarvi qualsiasi CPU Ryzen. Salendo ancora di fascia, troviamo l’ottima Gigabyte X570 Aorus Elite con un maggior numero di fasi e un po’più accessoriata. La ASUS TUF X570 Gaming Plus (Wi-Fi) è un'altra valida opzione in questa fascia di prezzo se vi interessa il Wi-Fi.

Se optate per Intel, potete andare sulla controparte Intel della Aorus Elite, la Z490 Aorus Elite, o magari sulla Z490 Tomahawk di MSI. Anche la particolare Z490 N7 di NZXT, su base EVGA, non è male, ma lato bios forse è leggermente dietro le prime due.

RAM
Le Crucial Ballistix come quelle proposte da 3200MHz CL16 (o anche delle 3000 CL15, sono molto simili) dotate di IC Micron rev. E sono in grado di raggiungere frequenze notevoli in overclock e di rivaleggiare con le B-die Samsung sotto questo aspetto. Anche con il profilo XMP offrono performance di tutto rispetto, restano quindi un’ottima scelta. Visti i notevoli miglioramenti al memory controller, potrete utilizzare anche ram con frequenza più elevata come le Patriot Viper. Se volete il top delle performance raggiungibili in overclock, queste G.Skill FlareX con chip B-Die fanno al caso vostro.

PSU
Nulla da dire su questi PSU di fascia molto alta, piattaforma Seasonic Focus e Focus+; una scelta solidissima.

HDD e SSD
Attualmente l'ADATA SX8200 Pro si trova ad un prezzo ottimo ed è un SSD NVMe tra i migliori. Il Sabrent Rocket e il Silicon Power P34A80 offrono storage veloce a basso prezzo; con un costo simile ad un SSD SATA di fascia medio-alta, potete acquistare un SSD NVMe di ottima qualità. I tagli più consigliati, visto anche il prezzo, sono quelli da 500GB e 1TB, ciò non toglie che, se avete bisogno di maggior spazio da dedicare a storage potete acquistare un SSD più capiente, affiancargliene qualcun altro oppure virare su un più economico Hard Disk come il Toshiba P300.

Case
Su questa fascia di prezzo, consigliare solo un case è difficile... Aldilà del gusto personale, questi sono 5 case che meritano tantissimo. Abbiamo il già consigliato Fractal Meshify C Tempered Glass e a lui si sono aggiunti altri 4 bei bestioni: Bequiet Dark Base 700, Cougar Panzer Max, Phanteks Eclipse P400A e Sharkoon Elite Shark che non hanno assolutamente bisogno di presentazioni.


 
Ultima modifica da un moderatore:
Top