GUIDA Guida all'Acquisto del Monitor 2020

Temporale99

Moderatore
STAFF
Iscritto dal
28 Ottobre 2018
Messaggi
783
5.00 stelle/a
#1
G U I D A
A C Q U I S T O
M O N I T O R



A T T E N Z I O N E

  • Questo contenuto è protetto. La riproduzione senza autorizzazione dell'autore e/o citazione non è consentita.
  • Vengono considerati solo ed esclusivamente monitor recensiti da testate ritenute competenti ed in possesso dell'adeguata strumentazione. Ciò risulta cruciale per cercare di fornire a tutti voi utenti un contenuto con basi solide, trasparente e di qualità.



P R E M E S S A

  • Qualsiasi pannello VA è contrassegnato come "Gaming (amatoriale)".
    Ciò è dovuto al fatto che TUTTI, più o meno, presentano sempre un ampio divario tra response time minimo e massimo (oltre che una media tendenzialmente più alta). Ciò non rappresenta un problema per un comune giocatore, tuttavia potrebbe risultare non all'altezza dei rivali se il livello di competizione si alza.
  • L'HDR è ancora una tecnologia non troppo "matura" sui monitor: non abbiate alte aspettative.
  • Tutti i monitor, esclusi i TN, sono adatti all'uso ufficio (in particolare gli IPS).
  • IPS adattabili nei contenuti multimediali (film/serie tv).
    Vengono considerati come "adattabili" perché il contrasto statico non sarà mai al pari di quello di un VA; inoltre, l'IPS Glow agli angoli, se troppo accentuato, potrebbe essere fastidioso a lungo andare; tuttavia, spesso si riesce a recuperare terreno grazie anche all'ottima accuratezza della gamma.
  • La guida è da considerare come "la fabbrica del duomo": se avete consigli e/o modelli da segnalare, fatelo pure!


FULL HD 144 Hz

Modello

Prezzo consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

AOC 24G2U

~190€

IGZO 6 bit + FRC)

Gaming
Film (adattabile)

Che sia il best-buy della fascia, in grado di accontentare un po' tutti?
Monta una pannello "curioso": "IGZO" prodotto da Panda, una novità del settore (simile ad un IPS per intenderci).
Andando al sodo: input lag e response time ci siamo, contrasto statico davvero ottimo per essere un IPS, calibrazione di fabbrica passabile (da calibrato diventa davvero ottimo).
La copertura sRGB è davvero ampia, ma per chi possa sperare di editare foto/video/grafica con questo monitor, oltre a raccomandare la calibrazione, ricordo che è pur sempre un 6 bit + FRC: meglio puntare su altro in quel caso.

LINK

LINK

AOC 27G2U

~210€

IIGZO 6 bit + FRC

Gaming
Film (adattabile)

In sostanza, è il fratellone del precedente, quindi la sostanza rimane sempre quella.
Questa versione da 27" consideratela se state a più di 80cm dal monitor e/o se film e/o serie TV vi interessano maggiormente

LINK

LINK

Asus VG279Q

~220€

8 bit

Gaming
Film (adattabile)

Terza e ultima opzione IPS in questa fascia con un prodotto di casa Asus: troviamo un monitor molto equilibrato sotto tutti i punti di vista, sia nell'accuratezza cromatica senza calibrazione che nel response time e input lag. Seppur avendo un contrasto statico di poco inferiore agli AOC precedenti citati e un gamut minore, a suo vantaggio abbiamo un pannello a 8 bit reali.
Attenzione al prezzo e all'IPS glow: spesso si trova usato ad ottime offerte, ma come molti prodotti Asus, di norma non è sempre vantaggioso.

LINK

LINK

ViewSonic VX2458-C

~170€

VA 6 bit + FRC

Gaming (amatoriale)
Film

Prima proposta per i VA con un monitor marchiato Viewsonic: ottimo contrasto statico, calibrazione di fabbrica e un response time sorprendente pur essendo, per l'appunto, un VA (con i soliti limiti dovuti a tale tecnologia).
La Calibrazione di fabbrica passabile: molto buona la correzione della gamma, tuttavia il punto di bianco è un po' freddo. Comunque non disperate: con solo delle correzioni dalle impostazioni OSD del monitor, la situazione migliora molto visivamente. Il gamut è molto ampio, sorprendente per la categoria: 123% sRGB e 90% DCI-P3.
In generale, lo consiglio a chi non vuole spendere tanto senza rinunciare alla qualità, coniugando game e film/serie TV, ricordandosi però che è un 24", quindi non state troppo lontani.
Concludendo, la ritengo un'opzione davvero valida: ad un prezzo molto accessibile abbiamo tutto quello che serve di base. Se siete in possesso di una sonda, ancora meglio

LINK

LINK

Cooler Master GM27-CF

~230€

VA 8 bit 165Hz

Gaming (amatoriale)
Film

Monitor un po' particolare: ha una ampia copertura sRGB (120.6%) e un pannello a 8 bit nativi, caratteristiche insolite su questa fascia. Tuttavia, la calibrazione di fabbrica è penosa e costringe ad avere una sonda - anche economica - come uno Spyder 5/X o simili.
Alto il refresh, ma nel response time il limite della tecnologia VA si sente. Contrasto statico al top, ritornerà utile soprattutto in film e serie TV, ma attenzione all'uniformità.
Un'alternativa molto simile, nel caso foste orientati su questa tipologia di monitor, potrebbe essere l'MSI Optix G27C4

LINK

LINK

ViewSonic Elite XG240R

~200€

TN 6 bit + FRC

Gaming

Chiudiamo la lista dei 144Hz con questo TN di casa Viewsonic: la parola "TN"può far storcere il naso, ma questo si rivela un prodotto altrettanto equilibrato sotto ogni punto di vista e con una costruzione eccellente. Nonostante ciò, il consiglio rimane di acquistarlo se e solo se il vostro uso è prettamente il gaming, visto che per i restanti usi, la concorrenza è forte e più conveniente.

LINK

LINK

Acer XFA240

~185€

TN 6 bit + FRC

Gaming

Vista la difficile reperibilità del Viewsonic, inseriamo questo Acer come alternativa: rispetto al rivale perde di pochissimo nel response time/input lag e vince di poco per quanto riguarda l'accuratezza cromatica, davvero buona anche con i settings di default. Non è difficile trovarlo in offerta su Amazon sia sul nuovo che sul warehouse

LINK

LINK




Full HD 240 Hz

Modello

Prezzo Consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

HP Omen X 25F

~265€

TN 6 bit + FRC

Gaming Competitivo

Le review di evaristo USA e RTings non ci permettono di avere dati accuratissimi come nei test di TFT Central o Prad, tuttavia si può concludere che sia un valido prodotto: non risulta male nemmeno nell'accuratezza cromatica senza calibrazione. Rispetto ai rivali citati qua sotto, lo troviamo sempre disponibile su Amazon, talvolta ad un prezzo assai vantaggioso - il minimo storico risulta addirittura 189€, in data 2 Aprile.

LINK
LINK 2

LINK

Acer Nitro XF252Q

~300€

TN 8 bit

Gaming Competitivo

Una cosa deve fare: andar veloce. E il Nitro XF252Q lo fa: response time da record e input lag eccellente. Sul resto, non è niente di che, anche se garantisce comunque un buon contrasto statico rispetto la media.

LINK

LINK

Asus TUF VG279QM

~360€

IPS 8 bit (280 Hz Overclock)

Gaming Competitivo

Sempre veloce va, ma con più "eleganza": sicuramente molto più equilibrato sotto tutti i punti di vista rispetto al Nitro precedente (volendo, si può usare anche per uso studio/ufficio/film & Serie TV.
Rispetto all'XF252Q risulta di poco più "lento" nel response time (segnando però il record nella categoria IPS), ma battendolo nell'input lag - una sfida davvero agguerrita.

LINK

LINK

Acer Nitro xv237 X

~340€

IPS 8 bit

Gaming Competitivo

Rivale marchiato Acer del TUF, risulta anch'esso ben equilibrato, seppur un po' più lento nel response time (ma comunque con un ottimo risultato). Nell'input lag invece batte gli altri due, segnando il record della categoria.
Unico neo? La scarsa reperibilità a prezzi decenti: si spera che in futuro migliori.

LINK

LINK







QHD 60 Hz

Modello

Prezzo Consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

BenQ PD2700Q

~300€

IPS (8 bit + FRC

Editing Foto/Grafica
Film (adattabile)

Monitor ormai conosciutissimo, la recensione di Tom'sUSA non gli rende il giusto - per questo trovate una recensione apposita del sottoscritto. Nonostante gli anni che passano, è ancora pressoché il best buy nella sua fascia di prezzo: un 10 bit simulato con un'ottima accuratezza cromatica, adatto ai fotografi che si affacciano a questo campo, ma anche a chi lavora nel campo grafico, grazie ai 10 bit simulati che mettono qualche pezza per evitare il banding. Attenzione all'uniformità su qualche modello.

LINK 1

LINK 2

LINK

ViewSonic VP2768

~350€

IPS 8 bit + LUT 14 bit

Editing Foto

Unico monitor in una fascia così bassa che permette la calibrazione hardware (LUT a 14 bit), oltre ad offrire una funzione per "aumentare" l'uniformità della retroilluminazione del pannello (che, di base, è già ottima). Accuratezza cromatica assolutamente buona, da tenere d'occhio su Amazon in quanto spesso esce a prezzi interessanti sul Warehouse. Straccia a mani bassi il concorrente Philips 328p6aubreb

LINK

LINK

Dell U2518D

~320€

IPS 8 bit

Tuttofare

Per chi cerca un tuttofare in questa fascia, penso che questa possa essere un'ottima soluzione: si dimostra superiore a tutti i concorrenti e offre in tutti gli ambiti buone prestazione, senza però, eccellere in nulla).

LINK

LINK






QHD 144 Hz

Modello

Prezzo Consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

Dell S2719DGF

~ 370€

TN 8 bit 155Hz

Gaming

Da valutare per chi vuole entrare nel mondo del QHD oltre i 144Hz, ma senza svenarsi e comprando un prodotto davvero pronto all’uso.
Contrasto statico appena sufficiente, calibrazione di fabbrica ottima, input lag e response time ok, molto buona anche l’uniformità.

LINK

LINK

Asus ROG Swift PG278Q

~ 450€

TN 8 bit

Gaming

TN votato prettamente al gaming, ma che offre ottime performance anche nel resto: contrasto statico come dichiarato, calibrazione di fabbrica eccellente (con successiva calibrazione si ottengono buoni risultati), eccellente esperienza di gioco.
L’unico limite sono gli angoli di visione dei TN, ma per il resto, è un bel prodotto, con eccellenti risultati per quanto riguarda input lag e response time .

LINK

LINK

Asus TUF VG27AQ

~ 450€

IPS 8 bit 165Hz

Gaming

IPS votato al gaming, che risulta però accettabile anche nel resto, dal contrasto alla calibrazione di fabbrica. Si tratta di un prodotto di fascia inferiore rispetto al PG279Q, dedicato a chi cerca una buona esperienza di gaming ad un prezzo inferiore.

LINK

LINK

LG 27GL850

~ 480€

IPS 8 bit + FRC

Gaming
Editing (amatoriale)

IPS molto equilibrato sotto tutti i punti di vista, che eccelle pure in ambito response time e input lag, può mettere d'accordo chi cerca un monitor per varie esigenze (si può usare per studiare e volendo, si può adattare per i film e serie TV, senza troppe pretese). Disponibile spesso ad un prezzo stabile e invitante, penso che in tanti lo acquisteranno. Unico neo? Contrasto statico appena sufficiente.

LINK

LINK

Viewsonic elite XG270QG

~ 530€

Nano IPS 8 bit

Gaming
Editing (amatoriale e sporadico)

Proposta di Viewsonic in competizione al PG279Q, rispetto all'Asus pecca un po' nella calibrazione e nel contrasto statico, ma segna il record degli IPS nel response time e offre una copertura DCI-P3 del 98% (133.3% sRGB)- Peccato per la scarsa commercializzazione ed il fatto che sia difficile trovarlo ad un prezzo competitivo

LINK

LINK

Asus ROG Switft PG279Q

~ 530€

IPS 8 bit

Gaming
Editing (amatoriale e sporadico)

Nonostante gli anni, resta una delle soluzioni migliori: contrasto statico ottimo per essere un IPS, calibrazione di fabbrica ottima; reponse time e Input lag top nella fascia, è un monitor davvero di qualità, seppur il prezzo non sia basso.
Attenzione all'IPS Glow, spesso troppo accentuato su monitor "così spinti"

LINK

LINK

Dell S3220DGF

~ 440€

VA 8 bit + FRC 165 Hz

Gaming (amatoriale)
Film

Ci spostiamo ora sui VA con questo interessato Dell che ruba il posto all'AOC AGON AG273QCX: contrasto statico molto alto, HDR che sembrerebbe usabile, buona accuratezza cromatica senza calibrazione, 10 bit simulati e una costruzione che, a detta della recensione, è ottima, il tutto ad un prezzo molto contenuto rispetto alla concorrenza. Lato game, è consigliato solo per chi non ha pretese di competizione nell'ambito, in quanto il response time non tiene il passo con tutti i rivali citati in precedenza.

LINK

LINK

AOC AG273QX

~ 420€

VA 8 bit 165Hz

Gaming (amatoriale)
Film

Viene inserito questo monitor in alternativa al Dell: offre qualche prestazione aggiuntiva riguardo al game (ma niente che lo renda adatto, come sempre, a chi cerca qualcosa per la competizione), mentre riguardo HDR/contrasto statico qualcosa meno. Molto buona l'accuratezza cromatica anche a stock, si tratta di una scelta che ritengo "secondaria" al Dell prima citato, ma resta pur sempre un buon monitor da tenere d'occhio in caso di forti sconti.

LINK

LINK

BenQ EX3203R

~400€

VA 8 bit

Gaming (amatoriale)
Film

Un'altra alternativa al Dell, è molto simile all'AOC prima citato: un buon monitor, seppur il Dell lo preferirei. Ha un grosso vantaggio: lo si può comprare facilmente ad ottimi prezzi, sia sul warehouse di Amazon ma anche sul nuovo, con minimi storici che toccano i 370€

LINK

LINK

Aorus CV27Q

~ 460€

VA 8 bit 165Hz

Gaming (amatoriale)
Film

Altro monitor VA con una caratteristica ben particolare: contrasto statico da record, buona l'accuratezza cromatica di default - tranne con il preset sRGB, qui avrete bisogno di un calibratore - e prestazioni in game niente male per essere un VA.
L'HDR lasciatelo perdere, la reperibilità non è semplicissima, ma se trovato ad un buon prezzo può davvero valerne la pena.

LINK

LINK

Asus Rog Strix XG32VQ

~ 480€

VA 8 bit

Gaming (amatoriale)
Film

Monitor VA di punta di casa Asus, offre qualità su tutti i fronti, a partire dal contrasto statico molto alto, seppur con un rapporto qualità/prezzo inferiore rispetto ai rivali (come tutti i prodotti di casa Asus).
Di recente i prezzi sono migliorati su Amazon, oltre al fatto che si può tentare di tanto in tanto la fortuna sul warehouse, il che potrebbe far gola a molti utenti.

LINK

LINK

Viewsonic XG270QC

~500€

VA 8 bit 165Hz

Gaming (amatoriale)
Film

Concludiamo la lista con un altro prodotto di punta di casa Viewsonic, marchio che si è contraddistinto per l'affidabilità e la qualità dei suoi prodotti.
Troviamo in pratica un rivale quasi uguale al ROG di Asus, seppur abbia una grossa pecca rispetto agli altri: è difficile da reperire ad un buon prezzo.

LINK

LINK





UW-QHD 144 Hz

Modello

Prezzo Consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

Aoc AOC CU34G2X

~550€

VA 8 bit 144Hz

Gaming (amatoriale)
Film

Iniziamo qusta sezione con un entry level sorprendente: un VA marchiato AOC sorprendente nell'accuratezza cromatica senza calibrazione ed equilibrato sotto tutti i restanti punti di vista.
Non si tratta del monitor definitivo - il contrasto non è male ma c'è sicuramente di meglio su alcuni rivali VA, e la copertura sello spazio sRGB/DCI-P3 non segna il record - ma per chi vuole stare un attimo attento al portafoglio, non posso che consigliarlo.

LINK

LINK

LG 34GK950F-B

~700

IPS 8 bit + FRC 144Hz

Gaming
Film (adattabile)

IPS di casa LG che si propone come "ibrido", buono un po' per tutto.
Ampia la copertura sRGB e DCI-P3, ma non eccelle nel contrasto statico (ma resta circa su 1000:1 come dichiarato) né sulla calibrazione di fabbrica, ma mantiene comunque buoni livelli generali - buono il response time, ottimo l'input lag. Lo consiglio a chi cerca un IPS bilanciato, ma il rivale economico AOC non è per nulla da sottovalutare.

LINK
LINK 2

LINK

LG 34GN850-B

~1000€

IPS 8 bit + FRC

Gaming
Film (adattabile)

Gioiello di punta sempre in casa LG: input lag, response time e calibrazione di fabbrica sono davvero eccellenti. Piccolo neo: contrasto statico che balla tra i 900:1 e 1000:1 circa.

LINK

LINK




UHD 144 Hz

Modello

Prezzo Consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

Acer Nitro XB273K

~ 850€

IPS 8 bit + FRC

Gaming
Editing (amatoriale)
Film (può essere adattato)

Si tratta dell'unico monitor ragionevole in questa fascia: ha un prezzo "accessibile"e offre prestazioni davvero molto equilibrate sotto ogni punto di vista, con un'eccellente accuratezza cromatica che fa da ciliegina sulla torta.
Unica nota: state attenti all'eccessivo IPS glow e all'uniformità della retroilluminazione, perché non è raro avere problemi su problemi su questo tipo di monitor.
I rivali sempre di casa Acer e Asus non hanno senso: se offrono prestazioni di poco migliori costano il doppio, oppure ci sono modelli troppo "sbilanciati" per quel che costano, come il XG438Q o il XG27UQ.

LINK

LINK




32:9

Modello

Prezzo consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

Samsung c49hg90

700€

VA 8 bit + FRC

Gaming (amatoriale)

Iniziamo la breve lista degli "allungati" con un buon monitor di casa Samsung.
Contrasto statico davvero ottimo (anche l'HDR non è male) e copertura DCI-P3 all'altezza.
Il response time non fa impazzire a dire il vero, ma si recupera terreno grazie al buon risultato nell'input lag.
Per chi volesse cercare un'esperienza di gioco molto immersiva, senza dover optare per due monitor - magari per simulatori di guida o volo - senza competizione, questa scelta originale potrebbe pagare.
Difetti? Il prezzo a mio parere non è basso e la risoluzione, non altissima, può far storcere il naso, seppur lo renda più "abbordabile" per le attuali schede video.

LINK

LINK

Dell U4919DW 32:9

1000€

IPS 10 bit

Produttività
Editing video (amatoriale)

Per chi ha bisogno di spazio e tenere tante task aperte, questa la ritengo un'alternativa al doppio monitor. Lo ritengo anche usabile per grafica ed editing (meglio video che foto), seppur a livello amatoriale, previa calibrazione grazie ai buoni risultati raggiunti nell'accuratezza cromatica, ai 10 bit nativi dichiarati e allo spazio sRGB coperto ampiamente.
Lato gaming? Se avete pretese nell'ambito, lasciate perdere: 60Hz e l'assenza del FreeSync/Gsync bastano già per escluderlo.

LINK

LINK







R I N G R A Z I A M E N T I

Ringrazio tutte le persone che hanno contribuito alla realizzazione di questa guida e che mi hanno supportato in vari modi.
Una ringraziamento speciale a Luigidavino, senza il quale, la maggior parte delle mie conoscenze in questo ambito verrebbero a meno.
 
Ultima modifica:

Archer_65

Utente attivo
Iscritto dal
16 Giugno 2019
Messaggi
193
#2
G U I D A
A C Q U I S T O
M O N I T O R


A T T E N Z I O N E

  • Codesta guida è protetta da Copyright. Per maggiori informazioni, visitare la sezione apposita.
  • Vengono considerati solo ed esclusivamente monitor recensiti da testate ritenute competenti ed in possesso dell'adeguata strumentazione. Ciò risulta cruciale per fornire a tutti voi utenti un contenuto trasparente, veritiero e di qualità.



P R E M E S S A

  • Qualsiasi VA è contrassegnato come "Gaming (amatoriale)".
    Ciò è dovuto al fatto che TUTTI, più o meno, presentano sempre un ampio divario tra response time minimo e massimo (oltre che una media tendenzialmente più alta. Ciò non rappresenta un problema per un comune giocatore, tuttavia potrebbe risultare non all'altezza dei rivali se il livello di competizione si alza.
  • L'HDR è ancora una tecnologia non troppo "matura" sui monitor: non abbiate alte aspettative.
  • Tutti i monitor, esclusi i TN, sono adatti all'uso ufficio (in particolare gli IPS).
  • IPS adattabili nei contenuti multimediali (film/serie tv).
    Vengono considerati come "adattabili" perché il contrasto statico non sarà mao al pari di quello di un VA; inoltre, l'IPS Glow agli angoli,, se troppo accentuato, potrebbe essere fastidioso a lungo andare; tuttavia, spesso si riesce a recuperare terreno grazie anche all'ottima accuratezza della gamma.
  • La guida è da considerare come "la fabbrica del duomo": se avete consigli e/o modelli da segnalare, fatelo pure!


FULL HD 144 Hz

Modello

Prezzo consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

AOC 24G2U

~190€

IPS 6 bit + FRC)

Gaming
Film (adattabile)

Che sia il best-buy della fascia, in grado di accontentare un po' tutti?
Monta una pannello "curioso": "IGZO" IPS prodotto da Panda, una novità del settore.
Andato al sodo: input lag e response time ci siamo, contrasto statico davvero ottimo per essere un IPS, calibrazione di fabbrica passabile (da calibrato diventa davvero ottimo).
La copertura sRGB è davvero ampia, ma per chi possa sperare di editare foto/video/grafica con questo monitor, oltre a raccomandare la calibrazione, ricordo che è pur sempre un 6 bit + FRC: meglio puntare su altro in quel caso.

LINK

LINK

AOC 27G2U

~210€

IPS 6 bit + FRC

Gaming
Film (adattabile)

In sostanza, è il fratellone del precedente, quindi la sostanza rimane sempre quella.
Questa versione da 27" consideratela se state a più di 80cm dal monitor e/o se film e/o serie TV vi interessano maggiormente

LINK

LINK

Asus VG279Q

~220€

8 bit

Gaming
Film (adattabile)

Terza e ultima opzione IPS in questa fascia con un prodotto di casa Asus: troviamo un monitor molto equilibrato sotto tutti i punti di vista, sia nell'accuratezza cromatica senza calibrazione che nel response time e input lag. Seppur avendo un contrasto statico di poco inferiore agli AOC precedenti citati e un gamut minore, a suo vantaggio abbiamo un pannello a 8 bit reali.
Attenzione al prezzo e all'IPS glow: spesso si trova usato ad ottime offerte, ma come molti prodotti Asus, di norma non è sempre vantaggioso.

LINK

LINK

ViewSonic VX2458-C

~170€

VA 6 bit + FRC

Gaming (amatoriale)
Film

Prima proposta per i VA con un monitor marchiato Viewsonic: ottimo contrasto statico, calibrazione di fabbrica e un response time sorprendente pur essendo, per l'appunto, un VA (con i soliti limiti dovuti a tale tecnologia). Calibrazione di fabbrica passabile: molto buona la correzione della gamma, ma il punto di bianco è un po' freddo, ma non disperate: con solo delle correzioni dalle impostazioni del monitor, la situazione migliora. Il gamut è molto ampio: 123 sRGB e 90% DCI-P3.
In generale, lo consiglio a chi non vuole spendere tanto senza rinunciare alla qualità, coniugando game e film/serie TV, ricordandosi però che è un 24", quindi non state troppo lontani.
Concludendo, la ritengo un'opzione davvero valida: ad un prezzo molto accessibile abbiamo tutto quello che serve di base. Se siete in possesso di una sonda, ancora meglio

LINK

LINK

Cooler Master GM27-CF

~230€

VA 8 bit 165Hz

Gaming (amatoriale)
Film

Monitor un po' particolare: ha una ampia copertura sRGB (120.6%) e un pannello a 8 bit nativi, caratteristiche insolite su questa fascia. Tuttavia, la calibrazione di fabbrica è penosa e costringe ad avere una sonda - anche economica - come uno Spyder 5/X o simili.
Alto il refresh, ma nel response time il limite della tecnologia VA si sente. Contrasto statico al top, ritornerà utile soprattutto in film e serie TV, ma attenzione all'uniformità.
Un'alternativa molto simile, nel caso foste orientati su questa tipologia di monitor, potrebbe essere l'MSI Optix G27C4

LINK

LINK

ViewSonic Elite XG240R

~200€

TN 6 bit + FRC

Gaming

Chiudiamo la lista dei 144Hz con questo TN di casa Viewsonic: la parola "TN"può far storcere il naso, ma questo si rivela un prodotto altrettanto equilibrato sotto ogni punto di vista e con una costruzione eccellente. Nonostante ciò, il consiglio rimane di acquistarlo se e solo se il vostro uso è prettamente il gaming, visto che per i restanti usi, la concorrenza è forte e più conveniente.

LINK

LINK

Acer XFA240

~185€

TN 6 bit + FRC

Gaming

Vista la difficile reperibilità del Viewsonic, inseriamo questo Acer come alternativa: rispetto al rivale perde di pochissimo nel response time/input lag e vince di poco per quanto riguarda l'accuratezza cromatica, davvero buona anche con i settings di default. Non è difficile trovarlo in offerta su Amazon sia sul nuovo che sul warehouse

LINK

LINK




Full HD 240 Hz

Modello

Prezzo Consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

Acer Nitro XF252Q

~300€

TN 8 bit

Gaming Competitivo

Una cosa deve fare: andar veloce. E il Nitro XF252Q lo fa: response time da record e input lag eccellente. Sul resto, non è niente di che, anche se garantisce comunque un buon contrasto statico rispetto la media.

LINK

LINK

Asus TUF VG279QM

~360€

IPS 8 bit (280 Hz Overclock)

Gaming Competitivo

Sempre veloce va, ma con più "eleganza": sicuramente molto più equilibrato sotto tutti i punti di vista rispetto al Nitro precedente (volendo, si può usare anche per uso studio/ufficio/film & Serie TV.
Rispetto all'XF252Q risulta di poco più "lento" nel response time (segnando però il record nella categoria IPS), ma battendolo nell'input lag - una sfida davvero agguerrita.

LINK

LINK

Acer Nitro xv237 X

~340€

IPS 8 bit

Gaming Competitivo

Rivale marchiato Acer del TUF, risulta anch'esso ben equilibrato, seppur un po' più lento nel response time (ma comunque con un ottimo risultato). Nell'input lag invece batte gli altri due, segnando il record della categoria.
Unico neo? La scarsa reperibilità a prezzi decenti: si spera che in futuro migliori.

LINK

LINK







QHD 60 Hz

Modello

Prezzo Consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

BenQ PD2700Q

~300€

IPS (8 bit + FRC

Editing Foto/Grafica
Film (adattabile)

Monitor ormai conosciutissimo, la recensione di Tom'sUSA non gli rende il giusto - per questo trovate una recensione apposita del sottoscritto. Nonostante gli anni che passano, è ancora pressoché il best buy nella sua fascia di prezzo: un 10 bit simulato con un'ottima accuratezza cromatica, adatto ai fotografi che si affacciano a questo campo, ma anche a chi lavora nel campo grafico, grazie ai 10 bit simulati che mettono qualche pezza per evitare il banding. Attenzione all'uniformità su qualche modello.

LINK 1

LINK 2

LINK

ViewSonic VP2768

~350€

IPS 8 bit + LUT 14 bit

Editing Foto

Unico monitor in una fascia così bassa che permette la calibrazione hardware (LUT a 14 bit), oltre ad offrire una funzione per "aumentare" l'uniformità della retroilluminazione del pannello (che, di base, è già ottima). Accuratezza cromatica assolutamente buona, da tenere d'occhio su Amazon in quanto spesso esce a prezzi interessanti sul Warehouse. Straccia a mani bassi il concorrente Philips 328p6aubreb

LINK

LINK

Dell U2518D

~320€

IPS 8 bit

Tuttofare

Per chi cerca un tuttofare in questa fascia, penso che questa possa essere un'ottima soluzione: si dimostra superiore a tutti i concorrenti e offre in tutti gli ambiti buone prestazione, senza però, eccellere in nulla).

LINK

LINK






QHD 144 Hz

Modello

Prezzo Consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

Dell S2719DGF

~ 370€

TN 8 bit 155Hz

Gaming

Da valutare per chi vuole entrare nel mondo del QHD oltre i 144Hz, ma senza svenarsi e comprando un prodotto davvero pronto all’uso.
Contrasto statico appena sufficiente, calibrazione di fabbrica ottima, input lag e response time ok, molto buona anche l’uniformità.

LINK

LINK

Asus ROG Swift PG278Q

~ 450€

TN 8 bit

Gaming

TN votato prettamente al gaming, ma che offre ottime performance anche nel resto: contrasto statico come dichiarato, calibrazione di fabbrica eccellente (con successiva calibrazione si ottengono buoni risultati), eccellente esperienza di gioco.
L’unico limite sono gli angoli di visione dei TN, ma per il resto, è un bel prodotto, con eccellenti risultati per quanto riguarda input lag e response time .

LINK

LINK

Asus TUF VG27AQ

~ 450€

IPS 8 bit 165Hz

Gaming

IPS votato al gaming, che risulta però accettabile anche nel resto, dal contrasto alla calibrazione di fabbrica. Si tratta di un prodotto di fascia inferiore rispetto al PG279Q, dedicato a chi cerca una buona esperienza di gaming ad un prezzo inferiore.

LINK

LINK

LG 27GL850

~ 480€

IPS 8 bit + FRC

Gaming
Editing (amatoriale)

IPS molto equilibrato sotto tutti i punti di vista, che eccelle pure in ambito response time e input lag, può mettere d'accordo chi cerca un monitor per varie esigenze (si può usare per studiare e volendo, si può adattare per i film e serie TV, senza troppe pretese). Disponibile spesso ad un prezzo stabile e invitante, penso che in tanti lo acquisteranno. Unico neo? Contrasto statico appena sufficiente.

LINK

LINK

Viewsonic elite XG270QG

~ 530€

Nano IPS 8 bit

Gaming
Editing (amatoriale e sporadico)

Proposta di Viewsonic in competizione al PG279Q, rispetto all'Asus pecca un po' nella calibrazione e nel contrasto statico, ma segna il record degli IPS nel response time e offre una copertura DCI-P3 del 98% (133.3% sRGB)- Peccato per la scarsa commercializzazione ed il fatto che sia difficile trovarlo ad un prezzo competitivo

LINK

LINK

Asus ROG Switft PG279Q

~ 530€

IPS 8 bit

Gaming
Editing (amatoriale e sporadico)

Nonostante gli anni, resta una delle soluzioni migliori: contrasto statico ottimo per essere un IPS, calibrazione di fabbrica ottima; reponse time e Input lag top nella fascia, è un monitor davvero di qualità, seppur il prezzo non sia basso.
Attenzione all'IPS Glow, spesso troppo accentuato su monitor "così spinti"

LINK

LINK

Dell S3220DGF

~ 440€

VA 8 bit + FRC 165 Hz

Gaming (amatoriale)
Film

Ci spostiamo ora sui VA con questo interessato Dell che ruba il posto all'AOC AGON AG273QCX: contrasto statico molto alto, HDR che sembrerebbe usabile, buona accuratezza cromatica senza calibrazione, 10 bit simulati e una costruzione che, a detta della recensione, è ottima, il tutto ad un prezzo molto contenuto rispetto alla concorrenza. Lato game, è consigliato solo per chi non ha pretese di competizione nell'ambito, in quanto il response time non tiene il passo con tutti i rivali citati in precedenza.

LINK

LINK

AOC AG273QX

~ 420€

VA 8 bit 165Hz

Gaming (amatoriale)
Film

Viene inserito questo monitor in alternativa al Dell: offre qualche prestazione aggiuntiva riguardo al game (ma niente che lo renda adatto, come sempre, a chi cerca qualcosa per la competizione), mentre riguardo HDR/contrasto statico qualcosa meno. Molto buona l'accuratezza cromatica anche a stock, si tratta di una scelta che ritengo "secondaria" al Dell prima citato, ma resta pur sempre un buon monitor da tenere d'occhio in caso di forti sconti.

LINK

LINK

BenQ EX3203R

~400€

VA 8 bit

Gaming (amatoriale)
Film

Un'altra alternativa al Dell, è molto simile all'AOC prima citato: un buon monitor, seppur il Dell lo preferirei. Ha un grosso vantaggio: lo si può comprare facilmente ad ottimi prezzi, sia sul warehouse di Amazon ma anche sul nuovo, con minimi storici che toccano i 370€

LINK

LINK

Aorus CV27Q

~ 460€

VA 8 bit 165Hz

Gaming (amatoriale)
Film

Altro monitor VA con una caratteristica ben particolare: contrasto statico da record, buona l'accuratezza cromatica di default - tranne con il preset sRGB, qui avrete bisogno di un calibratore - e prestazioni in game niente male per essere un VA.
L'HDR lasciatelo perdere, la reperibilità non è semplicissima, ma se trovato ad un buon prezzo può davvero valerne la pena.

LINK

LINK

Asus Rog Strix XG32VQ

~ 480€

VA 8 bit

Gaming (amatoriale)
Film

Monitor VA di punta di casa Asus, offre qualità su tutti i fronti, a partire dal contrasto statico molto alto, seppur con un rapporto qualità/prezzo inferiore rispetto ai rivali (come tutti i prodotti di casa Asus).
Di recente i prezzi sono migliorati su Amazon, oltre al fatto che si può tentare di tanto in tanto la fortuna sul warehouse, il che potrebbe far gola a molti utenti.

LINK

LINK

Viewsonic XG270QC

~500€

VA 8 bit 165Hz

Gaming (amatoriale)
Film

Concludiamo la lista con un altro prodotto di punta di casa Viewsonic, marchio che si è contraddistinto per l'affidabilità e la qualità dei suoi prodotti.
Troviamo in pratica un rivale quasi uguale al ROG di Asus, seppur abbia una grossa pecca rispetto agli altri: è difficile da reperire ad un buon prezzo.

LINK

LINK





UW-QHD 144 Hz

Modello

Prezzo Consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

Aoc AOC CU34G2X

~550€

VA 8 bit 144Hz

Gaming (amatoriale)
Film

Iniziamo qusta sezione con un entry level sorprendente: un VA marchiato AOC sorprendente nell'accuratezza cromatica senza calibrazione ed equilibrato sotto tutti i restanti punti di vista.
Non si tratta del monitor definitivo - il contrasto non è male ma c'è sicuramente di meglio su alcuni rivali VA, e la copertura sello spazio sRGB/DCI-P3 non segna il record - ma per chi vuole stare un attimo attento al portafoglio, non posso che consigliarlo.

LINK

LINK

LG 34GK950F-B

~700

IPS 8 bit + FRC 144Hz

Gaming
Film (adattabile)

IPS di casa LG che si propone come "ibrido", buono un po' per tutto.
Ampia la copertura sRGB e DCI-P3, ma non eccelle nel contrasto statico (ma resta circa su 1000:1 come dichiarato) né sulla calibrazione di fabbrica, ma mantiene comunque buoni livelli generali - buono il response time, ottimo l'input lag. Lo consiglio a chi cerca un IPS bilanciato, ma il rivale economico AOC non è per nulla da sottovalutare.

LINK
LINK 2

LINK

LG 34GN850-B

~1000€

IPS 8 bit + FRC

Gaming
Film (adattabile)

Gioiello di punta sempre in casa LG: input lag, response time e calibrazione di fabbrica sono davvero eccellenti. Piccolo neo: contrasto statico che balla tra i 900:1 e 1000:1 circa.

LINK

LINK




UHD 144 Hz

Modello

Prezzo Consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

Acer Nitro XB273K

~ 850€

IPS 8 bit + FRC

Gaming
Editing (amatoriale)
Film (può essere adattato)

Si tratta dell'unico monitor ragionevole in questa fascia: ha un prezzo "accessibile"e offre prestazioni davvero molto equilibrate sotto ogni punto di vista, con un'eccellente accuratezza cromatica che fa da ciliegina sulla torta.
Unica nota: state attenti all'eccessivo IPS glow e all'uniformità della retroilluminazione, perché non è raro avere problemi su problemi su questo tipo di monitor.
I rivali sempre di casa Acer e Asus non hanno senso: se offrono prestazioni di poco migliori costano il doppio, oppure ci sono modelli troppo "sbilanciati" per quel che costano, come il XG438Q o il XG27UQ.

LINK

LINK




32:9

Modello

Prezzo consigliato

Pannello

Consigliato per

Commento

Review

Acquista

Samsung c49hg90

700€

VA 8 bit + FRC

Gaming (amatoriale)

Iniziamo la breve lista degli "allungati" con un buon monitor di casa Samsung.
Contrasto statico davvero ottimo (anche l'HDR non è male) e copertura DCI-P3 all'altezza.
Il response time non fa impazzire a dire il vero, ma si recupera terreno grazie al buon risultato nell'input lag.
Per chi volesse cercare un'esperienza di gioco molto immersiva, senza dover optare per due monitor - magari per simulatori di guida o volo - senza competizione, questa scelta originale potrebbe pagare.
Difetti? Il prezzo a mio parere non è basso e la risoluzione, non altissima, può far storcere il naso, seppur lo renda più "abbordabile" per le attuali schede video.

LINK

LINK

Dell U4919DW 32:9

1000€

IPS 10 bit

Produttività
Editing video (amatoriale)

Per chi ha bisogno di spazio e tenere tante task aperte, questa la ritengo un'alternativa al doppio monitor. Lo ritengo anche usabile per grafica ed editing (meglio video che foto), seppur a livello amatoriale, previa calibrazione grazie ai buoni risultati raggiunti nell'accuratezza cromatica, ai 10 bit nativi dichiarati e allo spazio sRGB coperto ampiamente.
Lato gaming? Se avete pretese nell'ambito, lasciate perdere: 60Hz e l'assenza del FreeSync/Gsync bastano già per escluderlo.

LINK

LINK





Ottima, ci voleva proprio questa guida 😉

Fa piacere vedere il CU34G2X, è una bella sorpresa per il prezzo!
 

Checkmate

Utente attivo
Iscritto dal
22 Novembre 2018
Messaggi
157
#4
Bella guida, se posso permettermi un consiglio sarebbe comoda a vista d'occhio una colonnina con eventuale supporto a g-sync, free-sync o compatibile g-sync
 

Andregamer1999

Nuovo iscritto
Iscritto dal
4 Agosto 2020
Messaggi
11
#7
Ultima modifica da un moderatore:

Saimon

Utente attivo
Iscritto dal
8 Dicembre 2018
Messaggi
172
#8
Io avevo letto che Nvidia aveva reso compatibile la tecnologia G-Sync su alcuni modelli che supportano il FreeSync anche se non hanno il modulo dedicato.
Probabilmente mi sbaglio:asd
 

Schrödinger

Editor in Chief
Administrator
Iscritto dal
20 Dicembre 2017
Messaggi
374
#10
Io avevo letto che Nvidia aveva reso compatibile la tecnologia G-Sync su alcuni modelli che supportano il FreeSync anche se non hanno il modulo dedicato.
Basta che il monitor sia freesinc e abbia il display Port leggi una delle guide postate prima
Probabilmente mi sbaglio:asd
Secondo l'articolo citato i monitor che lo permettono si contano sulla punta della dita quindi l'affermazione che qualsiasi monitor freesync possa diventare gsync non è corretta. Inoltre ti ricordo che per regolamento non puoi linkare siti concorrenti.
 

Nichdroid

Moderatore
STAFF
Iscritto dal
18 Dicembre 2018
Messaggi
4,086
#11
Gsync e Freesync sono due tecnologie differenti con un funzionamento diverso. Nvidia ha abilitato tramite driver la possibilità di sfruttare il Freesync, ma non per questo diventerà Gsync.
Per sfruttare il Freesync sì, è necessario che il monitor disponga di questa feature e di una porta Displayport
 

Andregamer1999

Nuovo iscritto
Iscritto dal
4 Agosto 2020
Messaggi
11
#12
Gsync e Freesync sono due tecnologie differenti con un funzionamento diverso. Nvidia ha abilitato tramite driver la possibilità di sfruttare il Freesync, ma non per questo diventerà Gsync.
Per sfruttare il Freesync sì, è necessario che il monitor disponga di questa feature e di una porta Displayport
Questo intendevo scusate...
 

luigidavino

Moderatore
STAFF
Iscritto dal
28 Ottobre 2018
Messaggi
1,926
#13
A parte che non si possono postare link a siti concorrenti, il tuo discorso non sta in piedi.
Informati prima di scrivere schiocchezze.
Per il G-Sync serve il modulo specifico e la certificazione dello stesso da parte di Nvidia dopo test di conformità.

C'è una grandissima differenza con quello che hai scritto te...
 

Andregamer1999

Nuovo iscritto
Iscritto dal
4 Agosto 2020
Messaggi
11
#16
A parte che non si possono postare link a siti concorrenti, il tuo discorso non sta in piedi.
Informati prima di scrivere schiocchezze.
Per il G-Sync serve il modulo specifico e la certificazione dello stesso da parte di Nvidia dopo test di conformità.


C'è una grandissima differenza con quello che hai scritto te...
Ho sbagliato io intendevo dire che una scheda Nvidia può sfruttare il freesinch praticamente è cosi?
Cmq
2 mi sembra che tutti gli utenti mantengano un tono educato...
4 all inizio erano solo alcuni compatibili
Da Gennaio 2019 Nvidia ha deciso di rendere compatibili i monitor freesync anche al g-sync, inizialmente il benficio è stato solo per alcuni modelli certificati poi in seguito hanno deciso di rendere possibile l'attivazione del g-sync su tutti i monitor freesync a patto che rispettassero le seguenti condizioni:

  1. Avere driver aggiornati
  2. Avere un monitor freesync con la funzione abilitata nel pannello OSD
  3. il monitor deve avere il Display Port (DP abbrev.) ed il collegamento con la scheda deve essere fatto attraverso di esso
Post unito automaticamente

Quindi la GPU Nvidia attiva il gsinc nel pannello di controllo che in realtà il monitor attiva il freesinc
Quindi è la GPU Nvidia che diventa freesinc ? Correggetemi se sbaglio
 

Saimon

Utente attivo
Iscritto dal
8 Dicembre 2018
Messaggi
172
#17
Gsync e Freesync sono due tecnologie differenti con un funzionamento diverso. Nvidia ha abilitato tramite driver la possibilità di sfruttare il Freesync, ma non per questo diventerà Gsync.
Per sfruttare il Freesync sì, è necessario che il monitor disponga di questa feature e di una porta Displayport
No infatti, ho solo detto che alcuni monitor, non tutti, che supportano il FreeSync possono supportare il G-Sync grazie a dei driver.
 

luigidavino

Moderatore
STAFF
Iscritto dal
28 Ottobre 2018
Messaggi
1,926
#18
Ho sbagliato io intendevo dire che una scheda Nvidia può sfruttare il freesinch praticamente è cosi?
Cmq
2 mi sembra che tutti gli utenti mantengano un tono educato...
4 all inizio erano solo alcuni compatibili
Da Gennaio 2019 Nvidia ha deciso di rendere compatibili i monitor freesync anche al g-sync, inizialmente il benficio è stato solo per alcuni modelli certificati poi in seguito hanno deciso di rendere possibile l'attivazione del g-sync su tutti i monitor freesync a patto che rispettassero le seguenti condizioni:

  1. Avere driver aggiornati
  2. Avere un monitor freesync con la funzione abilitata nel pannello OSD
  3. il monitor deve avere il Display Port (DP abbrev.) ed il collegamento con la scheda deve essere fatto attraverso di esso
Infatti con tono educato ti ho invitato a informarti prima di scrivere. Non vedo dove sia il problema, francamente. ;)
E dovresti conoscere bene i toni tut'altro che civili di certi lidi, visto da dove provieni. :asd
 

Nichdroid

Moderatore
STAFF
Iscritto dal
18 Dicembre 2018
Messaggi
4,086
#19
Quindi la GPU Nvidia attiva il gsinc nel pannello di controllo che in realtà il monitor attiva il freesinc
Quindi è la GPU Nvidia che diventa freesinc ? Correggetemi se sbaglio
No, non è così arzigogolato il discorso, semplicemente si attiva il Freesync, è Nvidia che probabilmente per motivi di marketing chiama la feature "modalità compatibile G-sync", ma tecnicamente sempre del Freesync si tratta, con tutti i limiti ed i relativi vantaggi di questa tecnologia.
 
Top

Caro utente, ti ringraziamo per essere quì.

Ci siamo accorti che stai utilizzando un AdBlock o qualche estensione che impedisce il caricamento completo della pagina.

Non abbiamo banner fastidiosi, animazioni flash o popup irritanti.

I nostri proventi ci aiutano a coprire i costi di gestione del sito, recuperare eventuale materiale per la redazione e continuare il nostro operato.

Per favore, aggiungi hwreload.it alla whitelist o disabilita direttamente la tua estensione che blocca la pubblicità.

Ti ringraziamo per l'attenzione.