GUIDA Cloniamo il disco con clonezilla

Iscritto dal
28 Ottobre 2018
Messaggi
1,361
#1
Mi appresto a scrivere questa guida sull'uso di Clonezilla, un software da me utilizzato spesso per clonare i più disparati sistemi operativi,
ultimamente l'ho usato per clonare il server e per clonare windows 10 installato in UEFI

di cosa abbiamo bisogno?
1 il software o live di clonezilla reperibile qui -> https://clonezilla.org/downloads.php usate sempre la stable per evitare problemi
2 Rufus reperibile qui https://rufus.ie/it_IT.html
3 una chiavetta o un cd
4 Ovviamente il nuovo disco
5 lettore esterno di hard disk (opzionale per un pc fisso ma se avete un notebook diventa obbligatorio).

Procediamo con la creazione dell'unità ovviabile tramite rufus o tramite il nostro programma di masterizzazione preferito se non ne avete nessuno vi consiglio cdburnerxp leggero veloce affidabile.
Impostiamo il bios affinché possa effettuare il boot da pen usb oppure da cd sta a voi scegliere come effettuare questi passaggi. Per accedere al bios se non si sa come fare, facciamo riferimento al libricino della scheda madre solitamente ma non è la regola è F2 o Canc ma ripeto dipende tutto dal produttore.

impostiamo il tutto nel bios salviamo e facciamo avviare clonezilla
abbiamo diverse scelte su come avviare la live

abbiamo a disposizione molta ram possiamo fare come ho appena selezionato
TO RAM, Boot media can be removed later diamo invio e arriviamo su questa schermata di scelta

Selezionare come da foto it_IT.UTF-8 Italian | Italiano e diamo invio

Selezioniamo come da immagine Non modificare la mappatura della tastiera e diamo nuovamente invio

E selezioniamo Start_Clonezilla Avvio di Clonezilla

Ed eccoci qui nelle fasi di preparazione della clonazione definendo alcuni parametri
Selezioniamo device-device così che possiamo
clonare direttamente da disco a disco.


Selezioniamo Beginner dopo di che

diamo ok

Come possiamo vedere abbiamo varie opzioni da scegliere
Quella che per ora ci interessa è disk_to_local_disk



Ed eccoci qui nella scelta del disco sorgente

Ovviamente il disco dov'è il Sistema Operativo è quello da 258Gb ed è quello che andrò a selezionare.

Com'è ovvio selezioniamo la destinazione nel mio caso ho solo una scelta e quella andrò a selezionare.

Abbiamo quasi finito dobbiamo solo scegliere pochi ultimi parametri

Di solito uso il primo ma perché sono sicuro dell’integrità del mio disco
Se avete qualche dubbio sul disco di origine fate un controllo del file system che non guasta mai così da evitare danni in seguito.

Diamo ok e continuiamo

proseguiamo con la prossima schermata e premiamo Y per proseguire

Doppia precauzione

ed ecco l'inizializzazione della clonazione

Ora dobbiamo solo attendere che inizi …

Dopo gli ultimi ritocchi ecco qui partita la clonazione

Finito di clonare scegliamo poweroff così possiamo smontare il vecchio disco e fare boot direttamente dal nuovo

terminato il tutto il sistema farà boot dalla nuova unità consiglio sempre di controllare l'ordine di boot così da non sbagliare e avere brutte sorprese prima ovviamente di formattare la vecchia unità controllare sempre che il risultato sia quello sperato :)

alla prossima guida
 

Ibernato

Utente attivo
Iscritto dal
18 Novembre 2018
Messaggi
115
#2
Software utili... Io però sono del parere di installare da zero il tutto per evitare problemi (soprattutto se si ha qualche errore di registro/ malware)
 
Iscritto dal
28 Ottobre 2018
Messaggi
1,361
#3
Software utili... Io però sono del parere di installare da zero il tutto per evitare problemi (soprattutto se si ha qualche errore di registro/ malware)
Questo è ovvio, ma mettiamo che hai installato il sistema un paio di settimane fa... E hai tutto bello installato e configurato a puntino... Che fai non cloni?
 

Joe-V76

Nuovo iscritto
Iscritto dal
17 Novembre 2018
Messaggi
17
#5
Questo è ovvio, ma mettiamo che hai installato il sistema un paio di settimane fa... E hai tutto bello installato e configurato a puntino... Che fai non cloni?
riguardo alle licenze di windows, cosa accade durante la clonazione, devono essere riattivate, cambiate o sono attivate di giá?
 
Iscritto dal
23 Novembre 2018
Messaggi
264
#13
@Federico83
Ho un hard disk da 230 giga con due partizioni(sistema e archivio), devo spostare il tutto su un nuovo hard disk da 500 giga dove mi servono 3 partizioni.
Come devo procedere per clonare il sistema tenendo conto della diversa dimensione dell'unità e del fatto che devo creare 3 partizioni?
Ringrazio anticipatamente per qualsiasi possibile aiuto.
 
Ultima modifica:

Federico83

BSODMod
STAFF
Iscritto dal
28 Ottobre 2018
Messaggi
1,361
#14
@Federico83
Ho un hard disk da 230 giga con due partizioni(sistema e archivio), devo spostare il tutto su un nuovo hard disk da 500 giga dove mi servono 3 partizioni.
Come devo procedere per clonare il sistema tenendo conto della diversa dimensione dell'unità e del fatto che devo creare 3 partizioni?
Ringrazio anticipatamente per qualsiasi possibile aiuto.
Solitamente ricrea le stesse partizioni quindi poi con gparted gestisci il disco come meglio credi
 
Iscritto dal
23 Novembre 2018
Messaggi
264
#15
Quindi poi devo usare gparted per allargare le partizioni con il sistema operativo e l'archivio e creare la terza.
Non esiste modo di preparare già l'hard disk con le tre partizioni delle dimensioni scelte e poi usare il programma per spostare i dati facendoli adattare automaticamente alle partizioni di dimensioni maggiori?
 

Federico83

BSODMod
STAFF
Iscritto dal
28 Ottobre 2018
Messaggi
1,361
#16
Quindi poi devo usare gparted per allargare le partizioni con il sistema operativo e l'archivio e creare la terza.
Non esiste modo di preparare già l'hard disk con le tre partizioni delle dimensioni scelte e poi usare il programma per spostare i dati facendoli adattare automaticamente alle partizioni di dimensioni maggiori?
no non credo esista tale software
 
Iscritto dal
23 Novembre 2018
Messaggi
264
#17
Alla fine ho risolto tramite il Samsung Data Migration Software ( a patto di usare un SSD Samsung), permette di gestire le dimensioni delle partizioni sul disco SSD usato per il trasferimento dei dati.
 
Top

Caro utente, ti ringraziamo per essere quì.

Ci siamo accorti che stai utilizzando un AdBlock o qualche estensione che impedisce il caricamento completo della pagina.

Non abbiamo banner fastidiosi, animazioni flash o popup irritanti.

I nostri proventi ci aiutano a coprire i costi di gestione del sito, recuperare eventuale materiale per la redazione e continuare il nostro operato.

Per favore, aggiungi hwreload.it alla whitelist o disabilita direttamente la tua estensione che blocca la pubblicità.

Ti ringraziamo per l'attenzione.