Cosa c'è di nuovo?
HWReload

Registrati e partecipa alle attività del forum

PROBLEMA Aggiornamento a Windows 11

alealo

Utente
Iscritto dal:
25 Marzo 2021
Messaggi
87
Ciao ragazzi, non posso installare Windows 11 perché da Windows Update mi dice "Questo PC non soddisfa attualmente tutti i requisiti di sistema per Windows 11". Allora ho scaricato l'app Controllo integrità PC e, dopo un'analisi, restituisce questi errori
1633779166816.png

Allora ho abilitato dal BIOS il TPM 2.0 e risulta correttamente attivato, infatti nel successivo riavvio l'errore rimasto è solamente quello dell'avvio sicuro.
Ho provato a cambiare l'avvio in UEFI ma poi il sistema non parte e si ripresenta il bios. Da quello che ho letto su internet è dovuto al fatto che il mio SSD primario dov'è installato il sistema operativo è partizionato in MBR e non in GPT, fatto confermato da "Gestione disco". Ho provato a digitare la seguente riga di codice nel prompt ma restituisce errore
1633779364714.png

Come posso procedere? Grazie.
 

alealo

Utente
Iscritto dal:
25 Marzo 2021
Messaggi
87
Sinceramente vorrei evitare questa tipologia di installazione ma vorrei rispettare i canali tradizionali, onde evitare problemi futuri. Anche perché ho componentistiche di tutto rispetto...
 

Blume

ProtoModeratore
Staff
Iscritto dal:
23 Dicembre 2017
Messaggi
400
Sinceramente vorrei evitare questa tipologia di installazione ma vorrei rispettare i canali tradizionali, onde evitare problemi futuri. Anche perché ho componentistiche di tutto rispetto...
nessuna cosa fuori legge, qui non è permesso, lo script che ti ho proposto evita solamente i controlli di routine di 11, se vuoi preservare i componenti, io aspetterei ad installare 11

https://forum.hwreload.it/threads/upgrade-windows-11.824/
 

alan0ford

Utente
Iscritto dal:
19 Aprile 2021
Messaggi
39
Allora ho abilitato dal BIOS il TPM 2.0 e risulta correttamente attivato, infatti nel successivo riavvio l'errore rimasto è solamente quello dell'avvio sicuro.
Ho provato a cambiare l'avvio in UEFI ma poi il sistema non parte e si ripresenta il bios. Da quello che ho letto su internet è dovuto al fatto che il mio SSD primario dov'è installato il sistema operativo è partizionato in MBR e non in GPT, fatto confermato da "Gestione disco". Ho provato a digitare la seguente riga di codice nel prompt ma restituisce errore

Come posso procedere? Grazie.

Il layout del disco non rispetta i requisiti previsti dall'utility. Ulteriori info su quali servono le trovi qua:
https://docs.microsoft.com/it-it/windows/deployment/mbr-to-gpt

Se vuoi capire meglio cosa non gli va, dovresti trovare il log in %windir% e leggerlo.

Personalmente ti sconsiglio di usare mbr2gpt. Se vuoi rispettare le procedure canoniche, fai prima un backup di tutto ed esegui la procedura riformattando da capo il disco e partizionarlo in GPT.

Se invece vuoi convertirlo senza perdere i dati (comunque un backup va fatto sempre, qualcosa può andare storto), affidati a tool di conversione di terze parti, tipo quello di AOMEI (ma ce ne sono altri).
 

Federico83

Moderatore
Staff
Iscritto dal:
23 Dicembre 2017
Messaggi
644
Ciao ragazzi, non posso installare Windows 11 perché da Windows Update mi dice "Questo PC non soddisfa attualmente tutti i requisiti di sistema per Windows 11". Allora ho scaricato l'app Controllo integrità PC e, dopo un'analisi, restituisce questi errori

Allora ho abilitato dal BIOS il TPM 2.0 e risulta correttamente attivato, infatti nel successivo riavvio l'errore rimasto è solamente quello dell'avvio sicuro.
Ho provato a cambiare l'avvio in UEFI ma poi il sistema non parte e si ripresenta il bios. Da quello che ho letto su internet è dovuto al fatto che il mio SSD primario dov'è installato il sistema operativo è partizionato in MBR e non in GPT, fatto confermato da "Gestione disco". Ho provato a digitare la seguente riga di codice nel prompt ma restituisce errore

Come posso procedere? Grazie.
il problema è l'installazione a posteriori di windows 10 fatta in modalità mbr.
quindi conviene una installazione pulita aggiornamento del bios se presente e fare un reset di tutte le sue impostazioni così da evitare altri problemi
 

alealo

Utente
Iscritto dal:
25 Marzo 2021
Messaggi
87
nessuna cosa fuori legge, qui non è permesso, lo script che ti ho proposto evita solamente i controlli di routine di 11, se vuoi preservare i componenti, io aspetterei ad installare 11

https://forum.hwreload.it/threads/upgrade-windows-11.824/
No no, intendevo dire che volevo seguire le procedure "normali".. Senza trovare soluzioni alternative. Mica ho detto che è illegale :asd

Il layout del disco non rispetta i requisiti previsti dall'utility. Ulteriori info su quali servono le trovi qua:
https://docs.microsoft.com/it-it/windows/deployment/mbr-to-gpt

Se vuoi capire meglio cosa non gli va, dovresti trovare il log in %windir% e leggerlo.

Personalmente ti sconsiglio di usare mbr2gpt. Se vuoi rispettare le procedure canoniche, fai prima un backup di tutto ed esegui la procedura riformattando da capo il disco e partizionarlo in GPT.

Se invece vuoi convertirlo senza perdere i dati (comunque un backup va fatto sempre, qualcosa può andare storto), affidati a tool di conversione di terze parti, tipo quello di AOMEI (ma ce ne sono altri).
Si forse conviene reinstallare tutto...
il problema è l'installazione a posteriori di windows 10 fatta in modalità mbr.
quindi conviene una installazione pulita aggiornamento del bios se presente e fare un reset di tutte le sue impostazioni così da evitare altri problemi
eh si, alla fine farò così.

Vi faccio un'altra domanda: siccome devo reinstallare tutto, esiste un modo per creare una copia esatta del mio pc attuale (intendo con tutti i file, con tutte le impostazioni, programmi ecc)? In modo che dopo la formattazione e il cambio da MBR in GPT io possa ricreare esattamente la condizione del mio attuale PC.
 

Federico83

Moderatore
Staff
Iscritto dal:
23 Dicembre 2017
Messaggi
644
No no, intendevo dire che volevo seguire le procedure "normali".. Senza trovare soluzioni alternative. Mica ho detto che è illegale :asd


Si forse conviene reinstallare tutto...

eh si, alla fine farò così.

Vi faccio un'altra domanda: siccome devo reinstallare tutto, esiste un modo per creare una copia esatta del mio pc attuale (intendo con tutti i file, con tutte le impostazioni, programmi ecc)? In modo che dopo la formattazione e il cambio da MBR in GPT io possa ricreare esattamente la condizione del mio attuale PC.
purtroppo no ma puoi farti una immagine di sistema e tentare di convertire il sistema da mbr a gpt e in caso fallimentare ritorni a mbr
 

mercurio

Utente
Iscritto dal:
15 Marzo 2021
Messaggi
53
Buonasera a tutti,
scusatemi, non ho voluto aprire un'altra discussione e usufruisco di questa, spero di non essere di disturbo!
Un paio dei miei portatili, ha tutte le spunte verdi del controllo integrità per Windows 11, eccetto il modello di cpu.
Ma non è strano che alle voci frequenza e numero di core, ci sia la spunta verde?
Non potrò installarlo per il "solo" modello di cpu?
 

Federico83

Moderatore
Staff
Iscritto dal:
23 Dicembre 2017
Messaggi
644
Buonasera a tutti,
scusatemi, non ho voluto aprire un'altra discussione e usufruisco di questa, spero di non essere di disturbo!
Un paio dei miei portatili, ha tutte le spunte verdi del controllo integrità per Windows 11, eccetto il modello di cpu.
Ma non è strano che alle voci frequenza e numero di core, ci sia la spunta verde?
Non potrò installarlo per il "solo" modello di cpu?
Fino alla 7° non verranno aggiornati, specifiche dei pc?
 

mercurio

Utente
Iscritto dal:
15 Marzo 2021
Messaggi
53
Fino alla 7° non verranno aggiornati, specifiche dei pc?
Ciao,
grazie per la risposta.
Intendi la settima generazione di cpu, sia AMD sia intel?

Dunque, il primo portatile ha:
- 32gb DDR4
- NVMe da 256gb
- AMD Ryzen 3 Pro 2300U

il secondo:
- 8gb DDR4
- SSD da 256gb
- AMD PRO A12-9800B

E, come dicevo, tutte spunte verdi, eccetto il modello.
Non è un po' strano? Voglio dire: numero di core e velocità vanno bene, ma non il tipo di cpu... non capisco...
 

Federico83

Moderatore
Staff
Iscritto dal:
23 Dicembre 2017
Messaggi
644
Ciao,
grazie per la risposta.
Intendi la settima generazione di cpu, sia AMD sia intel?

Dunque, il primo portatile ha:
- 32gb DDR4
- NVMe da 256gb
- AMD Ryzen 3 Pro 2300U

il secondo:
- 8gb DDR4
- SSD da 256gb
- AMD PRO A12-9800B

E, come dicevo, tutte spunte verdi, eccetto il modello.
Non è un po' strano? Voglio dire: numero di core e velocità vanno bene, ma non il tipo di cpu... non capisco...
https://docs.microsoft.com/it-it/wi...supported/windows-11-supported-amd-processors
 

Federico83

Moderatore
Staff
Iscritto dal:
23 Dicembre 2017
Messaggi
644
Sì l'avevo letto,
mi e vi chiedevo se non fosse strano quanto dicevo nei miei due post e se secondo voi c'è speranza anche per le cpu prima della 7° generazione.
C'è un modo per installare lo stesso win11 e documentato nelle kb o un tool che crea una ISO personalizzata che ne permette l'installazione pulita anche su pc che non hanno requisiti
 

mercurio

Utente
Iscritto dal:
15 Marzo 2021
Messaggi
53
C'è un modo per installare lo stesso win11 e documentato nelle kb o un tool che crea una ISO personalizzata che ne permette l'installazione pulita anche su pc che non hanno requisiti
Ah interessante,
grazie mille!
Potresti scrivermi (in privato se non è consentito qui) la procedura e/o dove trovo questo tool, per favore?
 

alan0ford

Utente
Iscritto dal:
19 Aprile 2021
Messaggi
39
Non penso, io mi riferivo al tool che modifica l'ISO (che peraltro la scarica rufus direttamente dai server MS) per non eseguire i controlli su TPM, Secure boot e RAM minima. Quindi comunque per creare una chiavetta con installazione da zero, su una macchina zoppa.
Lo script sopra citato - mi pare, ma non sono andato a fondo nella lettura, quindi potrei sbagliarmi - credo vada a modificare le chiavi del registro di un Win 10 installato per far sì che i controlli vengano ignorati e la macchina esegua l'aggiornamento a Win 11.
 

Federico83

Moderatore
Staff
Iscritto dal:
23 Dicembre 2017
Messaggi
644
Non penso, io mi riferivo al tool che modifica l'ISO (che peraltro la scarica rufus direttamente dai server MS) per non eseguire i controlli su TPM, Secure boot e RAM minima. Quindi comunque per creare una chiavetta con installazione da zero, su una macchina zoppa.
Lo script sopra citato - mi pare, ma non sono andato a fondo nella lettura, quindi potrei sbagliarmi - credo vada a modificare le chiavi del registro di un Win 10 installato per far sì che i controlli vengano ignorati e la macchina esegua l'aggiornamento a Win 11.
Il tool crea anche una ISO modificata per i pc non aventi requisiti
 
Top